I Social Media per la cultura. Una risorsa per la crescita

L’iper dinamicità dei nostri tempi imprime nuovi stili di vita attraverso una più complessa fruizione della cultura consentendo ai social media nuove tecniche di comunicazione, soprattutto nei rapporti tra il pubblico e i Teatri, i Musei, i Festival e le Associazioni Culturali.

Considerata la velocità con la quale si evolvono la tecnologia e i relativi sistemi di comunicazione è importante aggiornare gli schemi tradizionali del marketing, creando nuovi canali con nuove regole, capaci di rivoluzionare le precedenti.

Una conferenza con un celebre couch del marketing culturale insieme a case histories di protagonisti nel Veneto in vari settori culturali, dove si affronta lo “stato dell’arte” dei social media e cultura in attesa a Febbraio a Padova  di un corso di tre giorni sull’argomento.


Mercoledì 22 gennaio 2014
Ore 16.00 Centro Universitario- Via Zabarella, 78 – Padova

Introduce e modera
Carlo Arborio Mella, presidente CAM Arts Consulting, Firenze

Intervengono
Andrea Maulini, amministratore delegato di Simulation Intelligence ed esperto in social media marketing, Milano
Giampiero Beltotto, direttore marketing-commerciale e comunicazione Teatro La Fenice, Venezia
Alessia Zanchetta/Sofia Girardi, Ufficio Comunicazione Opera Estate Festival, Bassano del Grappa (VI)
Lorenzo Cinotti e Laura Scarpa, Venezia da vivere/instagramers, Venezia
Chiara Signorini, Borsista Fond.Roi per i musei civici di Vicenza, comunicazione e social media
Alexia Boro, director of communicatoons and external affairs, Peggy Guggenheim Collection, Venezia

Conclusioni
Andrea Maulini