Si può fare ironia sulla morte, senza esagerare

Dal 13 settembre al 27 novembre
a Padova e Rovigo
MUSIKÈ 2020 – NONA EDIZIONE

Teatro dei Gordi
Sulla morte senza esagerare

Ideazione e regia Riccardo Pippa
di e con Giovanni Longhin, Andrea Panigatti,
Sandro Pivotti, Matteo Vitanza

Venerdì 16 ottobre 2020, ore 18 e ore 21 (doppio turno)
Piove di Sacco (PD), Teatro Filarmonico

Ingresso gratuito con prenotazione
sul sito www.rassegnamusike.it
fino a esaurimento posti

Musikè, la rassegna itinerante di musica, teatro e danza promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, propone nel suo cartellone Sulla morte senza esagerare della Compagnia Teatro dei Gordi, uno dei gruppi più interessanti della scena teatrale italiana, vincitore del Premio Hystrio-Iceberg 2019.

L’appuntamento è per venerdì 16 ottobre 2020 al Teatro Filarmonico di Piove di Sacco (PD). Per consentire una più ampia partecipazione di pubblico sono previste due repliche, alle ore 18.00 e alle ore 21.00.

Lo spettacolo, ideato e diretto da Riccardo Pippa, è un omaggio alla poetessa polacca Wisława Szymborska, premio Nobel per la letteratura nel 1996, e affronta il tema della morte in chiave ironica e divertente attraverso un uso non convenzionale di maschere contemporanee.

Sulla soglia tra l’aldiquà e l’aldilà, dove le anime prendono definitivo congedo dai corpi, c’è la morte. I vivi la temono, la fuggono, la negano, la cercano, la sfidano, la invocano. L’unica certezza è la morte, si dice. Ma quanti ritardi nel suo lavoro, quanti imprevisti, tentativi maldestri, colpi a vuoto e anime rispedite al mittente! E poi, che ne sa la morte, lei che è immortale, di che cosa significhi morire?

In scena, maschere di cartapesta raccontano, senza parole, i loro ultimi istanti, le occasioni mancate, gli addii. Figure familiari, storie semplici, un pizzico di ironia: per parlare della morte, ma senza esagerare.

Ingresso gratuito con prenotazione
sul sito www.rassegnamusike.it
fino a esaurimento posti

Per informazioni
tel. 345 7154654
info@rassegnamusike.it
www.rassegnamusike.it

Scarica il comunicato stampa