Secondo appuntamento a Trento con i film della Settimana della Critica

Le Giornate della Mostra del Cinema di Venezia
I Film della Settimana della Critica
nella Provincia autonoma di Trento

Secondo appuntamento lunedì 10 e martedì 11 ottobre al Multisala Astra e al Multisala Modena di Trento con l’edizione 2016 de “Le Giornate della Mostra del Cinema di Venezia. I Film della Settimana della Critica”, iniziativa realizzata dalla Fice Tre Venezie con il contributo e il patrocinio della Direzione Generale Cinema – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione del Veneto, delle Province autonome di Trento e Bolzano Alto Adige, della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.

Gli appassionati cinefili della Provincia autonoma di Trento potranno nuovamente assistere gratuitamente, nei cinema aderenti alla FICE, alla proiezione di opere provenienti dalla 31.ma Settimana Internazionale della Critica, la più originale tra le sezioni della Mostra del Cinema di Venezia.

Lunedì 10 ottobre, il Multisala Astra propone, con la presenza in sala del critico cinematografico Gianluigi Bozza alle 19.15, la visione di “Tabl (Drum)” (Francia-Iran, 2016, 95’) di Keywan Karimi. Girato clandestinamente per le strade di Teheran, sfruttando l’autorizzazione ottenuta per un documentario, Keywan Karimi, condannato a un anno di carcere e 223 frustate, firma un noir urbano e notturno, sospeso fra suggestioni espressionistiche e geometriche. Un avvocato come tanti lavora e vive solo nel suo appartamento, che è al contempo il suo ufficio e la sua abitazione. Un giorno freddo e piovoso, un uomo vi fa irruzione, tiene un discorso breve e disordinato, e gli consegna un pacchetto che stravolgerà la sua vita. Seguirà, alla presenza della regista Irene Dionisio alle 21.15, la proiezione di “Le ultime cose” (Italia-Svizzera-Francia, 2016, 85’). A Torino una moltitudine dolceamara porta in pegno i propri averi, in attesa del riscatto o dell’asta finale. Tra i mille volti che raccontano l’inventario umano della crisi, tre storie si intrecciano inconsapevolmente sulla sottile linea del debito morale. Sandra, giovane trans, per sfuggire al passato porta in vendita la sua pelliccia. Il suo sguardo incrocerà quello di Stefano, novellino appena entrato al banco, spingendola verso una tenera ossessione. Michele, ex facchino in pensione, chiede un prestito a un parente, ma questo fatalmente si rivelerà la persona sbagliata.

Martedì 11 ottobre le proiezioni si sposteranno nuovamente al Multisala Modena che, alle 19.15, proietterà “Akher Wahed Fina (The Last of Us)”, (Tunisia-Qatar-UAE-Libano, 2016, 95’) di Ala Eddine Slim, opera vincitrice del “Premio Mario Serandrei-Hotel Saturnia” e del “Leone del Futuro/Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis”. N (il protagonista) arriva dal deserto per raggiungere il Nord Africa e compiere una traversata illegale verso l’Europa. Rimasto solo in Tunisia, decide di affrontare il mare in solitario. Ruba così una barca e comincia il viaggio, ma presto l’imbarcazione affonda. Da quel momento il viaggio di N si farà unico e speciale: scoprirà spazi diversi e infiniti, farà incontri intensi e fuggevoli, si confronterà con un’altra immagine di se stesso.  A seguire, alle 21.15, “Are We Not Cats” (USA, 2016, 78’) surreale favola post-punk diretta da Xander Robin. Dopo aver perso lavoro, fidanzata e casa in un solo giorno, un giovane tenta di ricominciare una nuova vita, ma i suoi piani vengono dirottati quando incontra una donna che condivide la sua abitudine più strana: un’inclinazione a mangiare i capelli.

Tutti i film stranieri sono proiettati in lingua originale sottotitolati in Italiano.

Tutte le proiezioni sono ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti

L’elenco completo delle proiezioni è disponibile al link:
legiornatedellamostra.agistriveneto.it

Per informazioni
Fice Tre Venezie
tel. 049 8750851
fice3ve@agistriveneto.it