Le “Inutili vergogne” di Eduardo Savarese

SACREARMONIE
Edizione 2014
dal 29 marzo al 30 maggio 2014

 

Le “Inutili vergogne” di Edoardo Savarese

Venerdì 23 maggio alle 18.30, in Sala Paladin a Palazzo Moroni presentazione del romanzo “Le inutili vergogne” di Eduardo Savarese. Introduzione a cura di Marilù Oliva

Sesso e mistica della carne. Perversioni private e famiglia. Corpi ambigui e apparizioni angeliche. Occasioni mancate e cattoliche penitenze. Questi i temi affrontati nel romanzo “Le inutili vergogne” (Edizioni E/O, Roma, 2014) di Eduardo Savarese che verrà presentato venerdì 23 maggio (ore 18.30) in Sala Paladin a Palazzo Moroni all’interno della Rassegna SacreArmonie.

Benedetto, Nunziatina, zia Gilda, Padre Vittorio sono i personaggi forti della trama incalzante che li accerchia e li fa misurare con l’ossessione del sesso e del peccato, l’esaltazione dell’amore, i corpi maschili, femminili e transgender, la presenza incombente di Dio.

Nel diagramma confuso di questi contrasti, Eduardo Savarese affronta i difficili percorsi dell’identità declinando le diversità dell’amore, raccontando vite che apparentemente hanno fallito perchè l’hanno perduto.

La dolorosa separazione tra sesso e amore, tra corpi maschili e femminili, tra amore di uomini e amore con Dio cerca di ricomporsi in un senso più profondo e misterioso di libertà dove, intaccato, rimane un margine di vittoria. Dove la possibilità di redenzione rinasce quando alla durezza del cuore si oppone un cuore capace di ardere e sciogliersi.

La presentazione dell’incontro affidata a Marilù Oliva, a sua volta scrittrice, giornalista, saggista e collaboratrice di diversi blog, tra cui Libroguerriero, Thriller Magazine, Carmilla e l’Unità.

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti

Per informazioni
www.universidiversi.com

 Edoardo Savarese, magistrato e scrittore, vive e lavora a Napoli. Tiene un corso di scrittura creativa per persone diversamente abili presso la Onlus “A Ruota Libera”. Di recente ha pubblicato un racconto nella raccolta Se stiamo insieme, racconti sulle coppie di fatto. Il suo primo rimanzo, Non passare per il sangue, è stato segnalato dai giurati del Premio Calvino nell’edizione 2012 e ha ottenuto recensioni lusinghiere su Corriere della Sera, Repubblica e Panorama.

La Rassegna SacreArmonie è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova all’interno del format Universi Diversi, in collaborazione con la Scuola di Musica Gershwin. Media partner della rassegna Radio Padova e Easy Network. Hospitality partner sono Hotel Grand’Italia e Ristorante Isola di Caprera.