La Scuola di Ballo della Scala a Musikè

 

18 novembre 2012 ore 21.00
Camposampiero (PD), Auditorium Comunale “A. Ferrari”

ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA
diretta da Frédéric Olivieri

LA BAYADÈRE
coreografia di Marius Petipa
ripresa da Frédéric Olivieri
musica di Ludwig Minkus

LARMES BLANCHES
coreografia di Angelin Preljocaj
ripresa da Silvia Bidegain
musiche di Bach, Purcell, Balbastre

EVENING SONGS
coreografia di Jiří Kylián
ripresa da Arlette Van Boven
musica di Antonin Dvořák

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti
www.rassegnamusike.it

tel. 049 8234803

 

La Scuola di Ballo della Scala a Musikè

Nel secondo appuntamento che Musikè dedica alla danza i giovani allievi della più prestigiosa scuola di ballo italiana regaleranno al pubblico un trittico che ripercorrerà la storia del balletto dall’Ottocento ai giorni nostri

Scuola di Ballo della Scala

Un’occasione unica per veder brillare le future stelle del firmamento della danza. La più prestigiosa scuola di ballo italiana presenta per Musikè, la nuova rassegna di musica, teatro e danza promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, un trittico che attraversa la storia del balletto dall’Ottocento ai nostri giorni. Domenica 18 novembre all’Auditorium Comunale di Camposampiero (Padova) dalle ore 21.00 l’Accademia Teatro alla Scala diretta da Frédéric Olivieri presenterà una selezione di balletti firmati da maestri quali Petipa, Kylián e Preljocaj, per ripercorrere a passo di danza atmosfere esotiche, suggestioni folk e moderni giochi coreografici.

 Sotto la guida del coreografo e direttore artistico Frédéric Olivieri, i giovani allievi del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala mostreranno tutto il loro incredibile talento, con coreografie dal classico al moderno che sapranno emozionare e incantare il pubblico. In apertura un vero classico: Il regno delle ombre da La Bayadère di Marius Petipa, opera del 1877. La coreografia, ripresa da Frédéric Olivieri, costituisce un caposaldo del repertorio romantico, in cui particolarmente vivo è il gusto per l’esotismo e il soprannaturale. Segue Larmes blanches, creazione del 1985 di Angelin Preljocaj: su un palcoscenico avvolto dal buio, due coppie di danzatori evocano le trappole che la vita quotidiana tende alle relazioni amorose, alternando gesti meccanici e spezzati a movimenti più rotondi e sinuosi. Si chiude con Evening Songs, firmato nel 1987 da Jiří Kylián, indiscusso protagonista della danza contemporanea, anima del Nederlands Dans Theater fin dal 1973. Il balletto, per tre coppie di danzatori, introduce elementi di danza folk sulle note di Antonin Dvořák.

Scuola di Ballo della Scala

Nata nel 1813, la Scuola di Ballo è vivaio privilegiato per il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala e per le più importanti compagnie in Italia e all’estero, grazie alla preparazione completa che i ballerini ricevono dai maestri scaligeri e da coreografi e danzatori di fama internazionale. Fra le étoiles diplomate in Accademia spiccano i nomi di Carla Fracci, Luciana Savignano, Marta Romagna, Massimo Murru, Gabriele Corrado e Roberto Bolle.

Frédéric Olivieri è il grande scopritore di nuovi talenti della danza italiana, come dimostrano i numerosi riconoscimenti e i numerosi allievi sfornati ogni anno dalla Scuola di Ballo, che nonostante la crisi generale riescono a trovare lavoro nelle più importanti compagnie di tutto il mondo. Olivieri è nato a Nizza, dove si è diplomato nel 1977: dopo essersi perfezionato alla Scuola di Ballo dell’Opéra di Parigi ha lavorato con i più grandi danzatori e coreografi della scena mondiale, da Rudolf Nureyev a Maurice Bejart, da John Neumaier ad Alwin Nikolais. Lasciata la scena, dal 1996 al 1998 assume l’incarico di maître de ballet di importanti teatri come il Teatro Comunale di Firenze, l’Opera di Zurigo e il Teatro alla Scala, dove dal 2002 è nominato direttore della Compagnia.

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Musikè tornerà a Padova domenica 10 dicembre al Teatro Verdi, con le irresistibili avventure di Igudesman & Joo, per la prima volta a Padova dopo aver conquistato le sale di tutto il mondo (e la comunità virtuale di YouTube) con la loro esilarante miscela di musica classica, commedia e cultura popolare. Ingresso a pagamento (5 e 10 euro), prevendita da lunedì 12 novembre (pomeriggio) presso il botteghino del Teatro Verdi e on line. L’incasso sarà interamente devoluto in beneficenza ai terremotati dell’Emilia.

Prenotazioni:
www.rassegnamusike.it

Info
tel. 049 8234803

Musikè è la nuova rassegna di musica, teatro e danza promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Ventidue date per ventiquattro eventi che avranno luogo nelle province di Padova e Rovigo da sabato 17 marzo a sabato 15 dicembre 2012.

Musikè 2012 è promosso e organizzato da
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo

www.rassegnamusike.it – info@rassegnamusike.it
www.facebook.com/rassegnamusike
tel. 049 8234803