La Fiaba è Servita

Mostra Internazionale dell’Illustrazione per l’Infanzia di Sarmede
“La Fiaba è Servita!”

2 marzo – 7 aprile 2019
Villa Pisani, Monselice

mostra d’illustrazione – visite didattiche – laboratori creativi
– letture animate – proiezioni di film di animazione

“C’era una volta un re”, così comincia sempre una fiaba, ma questa volta il re lascia spazio a magici pentolini, bambine affamate e orchi dalla gola mai sazia, volpi astute e lupi avidi dalla pancia vuota, pizze ballerine, principesse dal nome aromatico, alberi che portano frutti colorati come i capelli di ragazzine un po’ magiche. Ma che cosa hanno in comune cibo e fiabe? È facile, vanno in coppia dalla notte dei tempi: entrambi elementi essenziali alla vita, nutrimento prezioso per il corpo e per la mente di piccoli e adulti. La fame e l’abbondanza, la meraviglia, i sapori e i profumi, infatti, abitano da sempre le fiabe.


E questa fiaba “appetitosa” sarà raccontata aVilla Pisani di Monselice che, dal 2 marzo al 7 aprile 2019, ospiterà la Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’infanzia di Sarmede dal titolo “La Fiaba è Servita!” in un percorso espositivo di 75 illustrazioni tratte da libri che parlano di cibi fantastici, per nutrirsi di racconti, poesie e filastrocche.

Le fiabe – ha detto Vincenzo Gottardo, consigliere provinciale delegato della Provincia di Padova– da sempre riescono a incantare e affascinare i bambini grazie alla capacità di stimolare divertimento e curiosità. Ma la fiaba è anche uno dei più importanti strumenti di educazione capaci di arricchire la vita dei più piccoli, svilupparne intelletto e immaginazione. La Provincia di Padova è lieta di sostenere iniziative come queste che facciano ritrovare anche nei genitori il desiderio di raccontare una storia ai propri figli. Un linguaggio irrinunciabile per la loro crescita, ma anche un modo di dialogare e di stare insieme”.

La mostra è un progetto della Fondazione Štěpán Zavřel di Sarmede ed è organizzata da Euganea Movie Movement e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Monselice, con il patrocinio della Provincia di Padovae della Regione del Veneto.

La Fiaba è servita! è realizzata con il contributo di Despar Aspiag Service e Far Magia e il sostegno di Libreria Fahrenheit, libreria per ragazzi Pel di Carota, Slow Food Veneto e associazione Melià.

Prosegue l’impegno di Euganea Movie Movement nella rigenerazione di Villa Pisani attraverso la realizzazione di iniziative culturali quali mostre, rassegne di cinema, laboratori e conferenze. Una programmazione periodica che ha rafforzato il rapporto con il pubblico abituale e che, attraverso un lavoro di analisi del territorio, ha saputo proporre modalità di fruizione congruenti alle esigenze di nuovi pubblici.

Dopo il successo della mostra Terre di Fiaba (marzo 2018), prosegue la collaborazione con la Fondazione Štěpán Zavřel, per offrire un prodotto culturale unico nel suo genereper la varietà degli approfondimenti della qualità estetica e letteraria dei contenuti proposti.  Molte le realtà che hanno risposto positivamente, accettando di diventare partner di un progetto originale che, oltre alla prestigiosa Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia di Sarmede, presenta un’ampia varietà di proposte che mirano a promuovere la valenza culturale e pedagogica del libro illustrato.

La mostra “La Fiaba è Servita!” offre la possibilità di conoscere nuove culture attraverso 75 illustrazioni che raccontano cibi e ricette provenienti da tutto il mondo. Il percorso si articola in una serie di immagini dedicate all’esplorazione del cibo attraverso uno strumento a noi molto caro: l’albo illustrato.  

Interpretando le tavole esposte si toccherà il delicato tema dell’alterità in un’ottica di condivisione per creare un momento di incontro e confronto e di conoscenza tra diversi soggetti. Un mondo da immaginare ascoltando le fiabe e da esplorare con lo sguardo, alla ricerca dei segreti delle illustrazioni.

Le illustrazioni sono tratte dai seguenti libri:

La fiaba è servita! Cibi incantati dall’Italia_ luigi Dal Cin, AA.VV., Franco Cosimo Panini, 2015

La fiaba è servita. Cibi incantati dall’Italia (Franco Cosimo Panini)

In esposizione le illustrazioni originali del libro per ragazzi La fiaba è servita! Cibi incantati dall’Italia, edito da Franco Cosimo Panini nel 2015, in collaborazione con la Fondazione Štĕpán Zavřel. Il libro raccoglie dieci fiabe italiane, provenienti dalla nostra terra ricca di multiformi tradizioni e di una preziosa varietà di cibi.

Ah! quelle soupes, les amis! (Rue du Monde)

A tavola con Sharhazad (Donzelli)

Una raffinata rilettura della più famosa raccolta di racconti arabi attraverso la lente della cultura enogastronomica e del buon vivere, a cura dell’antropologo Malek Chebel e del cuoco Kamal Mouzawak. A completare il progetto le illustrazioni di Anne-Lise Boutin: fini intagli, piani sovrapposti, contrasti cromatici che a volte assorbono tutta la pagina, a volte decorano il testo, con silhouette prese a prestito dall’iconografia araba, che costruiscono un mondo di sontuosi cerimoniali.
Autori: Malek Chebel, Kamal Mouzawak – Illustratrice: Anne Lise Bouti

Il sale vale più dell’oro (Bohem Press Italia)

Una fiaba tradizionale ceca raccontata e illustrata da Štěpán Zavřel. Un re, nel suo castello, con la sua corte, alla sua tavola imbandita: tutto è riccamente decorato, tutto è prezioso. Prezioso come l’oro bianco, il sale, di vitale importanza nella storia dell’umanità e che la fiaba saggiamente paragona, in quei tempi antichi, agli affetti familiari.
Illustratore: Štěpán Zavřel

Non piangere cipolla, Roberto Piumini, Gaia Stella, Mondadori, 2015

Non piangere cipolla (Mondadori)

Risotti, torte, minestre, formaggi e gelati, e poi un vero trionfo di frutta e verdura: sembra il menù di un ristorante, e in un certo senso lo è… solo che le pietanze sono in versi, perché a cucinarle è un poeta come Roberto Piumini, capace di trasformare una semplice cipolla in una filastrocca saporita. Una raccolta “gastronomica” di poesie orecchiabili per tutti i bambini, golosi e non.
Autore: Roberto Piumini – Illustratrice: Gaia Stella

Filastrocche saporite per immagini imbandite

Un viaggio nell’immaginario dei sapori per sognare, desiderare, inventare… un’antologia di filastrocche di grandi autori illustrate dagli allievi della Scuola Internazionale di Illustrazione di Sarmede, guidati da Linda Wolfsgruber.

Gustomondo. Alla scoperta dei cibi del pianeta (Giunti)

Un viaggio tra i cibi del mondo per scoprire l’immensa ricchezza della nostra Terra Madre. Un giro del mondo attraverso il cibo e tutto quello che vi ruota intorno per far scoprire ai più piccoli (ma non solo) quanto siano varie e interessanti le cucine di ogni angolo del pianeta. Con le illustrazioni di piatti e tradizioni, viaggeremo grazie al racconto dei mercati, dei cibi di strada, dei ristoranti e delle cucine casalinghe: da colazione a cena, passando per merende e spuntini, fino alle occasioni speciali.
Autore: Alessandra Mastrangelo – Illustratore: A. Agliardi

Nelle sale che ospitano la mostra troveranno spazio delle installazioni interattive curate da Piano T: stimoli sensoriali ed esperienze giocose da scoprire durante la visita.

A tavola con Shahrazad_Malek Chebel e Kamal Mouzawak,Boutin Anne Lise,Donizelli,2013

Inoltre anche quest’anno i commercianti hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa Vetrine Animate,realizzata in collaborazione con Ascom Padova Delegazione di Monselice e Due Punti Aps. Per tutto il periodo della mostra sulle vetrine dei negozi della città saranno realizzate, da giovani artisti del territorio, illustrazioni che reinterpretano le fiabe proposte nella mostra.

Per tutto il periodo della mostra verranno proposte attività didattiche appositamente studiate per le Scuole dell’Infanzia e le Scuole Primarie: imparare a leggere le immagini, viaggiare con il pensiero grazie all’ascolto di fiabe tradizionali e racconti moderni, per scoprire come si realizza un libro illustrato attraverso le 75 illustrazioni esposte. I bambini sono accompagnati, attraverso le fiabe, alla lettura delle opere e alla scoperta di sapori, odori, sensazioni ed emozioni legati al cibo     

Nella suggestiva Villa Pisani di Monselice, per tutta la durata della mostra, in programma laboratori equattroappuntamenticon film per farci perdere davvero in una favola in cui anche la magia è credibile.

Si inizia sabato 2 marzo alle ore 15.30 con La leggenda del liquido d’oro, un viaggio dagli albori ai giorni nostri, alla scoperta dei segreti e delle proprietà dell’olio extravergine d’oliva, simbolo per eccellenza della dieta mediterranea. L’attività è curata da Mauro Pasquali di Slow Food Veneto,associazione internazionale da sempre impegnata a ridare valore al cibo nel rispetto di chi lo produce e in armonia con l’ambiente e gli ecosistemi.

Ah!Quelles soupes, les amis! Alain Serres, Judith Gueyfier, Rue du Monde, 2015

Si prosegue domenica 3 marzo alle ore 16.00 conDall’orto al quadro,un laboratorio sensoriale per dipingere con frutta, verdura ed erbe aromatiche. I colori usati si formeranno magicamente di fronte ai nostri occhi, perché la natura ci ha donato tutto. Uno spunto per riflettere sulle materie prime e sul loro riutilizzo fantasioso, fino ad arrivare alla creazione di un “libro naturale d’artista”.
Un’attività a cura di Chiara Veronesi.

Martedì 5 marzo ore 15.30 verrà presentata la prima pellicola: Piovono polpette, ispirata ad un libro per bambini scritto da Judi Barrettnel 1978 e illustrato da Ron Barrett, che ha venduto più di un milione di copie. Il film racconta la storia dell’aspirante e sregolato inventore Flint Lockwood che dopo una serie di invenzioni inutili, costruisce un macchinario in grado di trasformare l’acqua in cibo. Come per magia una pioggia di hamburger cade dal cielo e la sua invenzione funziona veramente! 

Sabato 9 marzo ore 15.30 ritorna Slow Food Veneto per parlare di cibo buono, sano e giusto con l’attività La merenda per principi e principesse. Appuntamento per adulti e bambini per il recupero delle buone abitudini; alla scoperta dei trucchi nella preparazione dei piatti con una inedita e piacevole caccia alla ricerca dello zucchero nascosto.

Doppio appuntamento domenica 10 marzo con la libreria per ragazzi Pel di Carota di Padova che propone per la giornata due laboratori creativi:alle 11.00 W la pappa col pomodoro!Manifesti di parole, immagini e un pizzico di colla. L’illustratore e designer Guido Scarabottolo, nel suo “Manifesto sbagliato” (Vànvere edizioni) ci ha insegnato a progettare dei manifesti. Nel laboratorio, per dichiarare i propri diritti, emozioni, consigli o proclami, in fatto di cibo (e poesia) decliniamo questa attività in ambito culinario; e nel pomeriggio, alle 16.00 Macedonia di melone e pera, tra Frosinone e Voghera, un viaggio attraverso il cibo, l’Italia e Gianni Rodari (aspettando il centenario del 2020!). Il gelato in Piazza Maggiore a Bologna, il panettone a Milano, un po’ di cioccolato di Barletta…

Lo stivale dello scrittore per ragazzi più conosciuto al mondo è tappezzato di alimenti tra i più prelibati. Lettura/laboratorio di carto-ricette poetiche da spedire a mittenti golosi!

Dallo studio di animazione Pixar,sabato 16 marzo ore 16.30 sarà proiettato Wall- E diretto da Andrew Stanton, premio Oscar come Miglior Film di animazione nel 2009. Wall-E è un robot che si muove tra le montagne di rifiuti della Terra del 2800, su un pianeta abbandonato dall’umanità, il solitario e sensibile robottino si innamora perdutamente di un drone sbarcato nella discarica dove vive.

Domenica 17 marzo, Le Buone Abitudini (il progetto di educazione alimentare per la scuola primaria che Despar Aspiag Service porta avanti da oltre 12 anni) propone I Verdurattini un laboratorio creativo per bambini dai 5 agli 8 anni e i loro genitori, per scoprire insieme la magia del raccontare e del raccontarsi con i burattini.  I bambini, sotto la guida esperta di Lucia Osellieri, educatrice e artista di teatro,realizzeranno secondo la loro creatività un burattino legato al mondo dei vegetali e scopriranno come usarlo teatralmente, come muoverlo e dargli voce.

I genitori, al contempo, avranno la possibilità di incontrare il pedagogista, Luciano Franceschi, alla scoperta di nuovi modi per giocare con i propri figli.  Sono previsti due turni di attività: il primo è alle ore 15.30 e il secondo alle ore 17.00.

Dalla Aardman Animations (già produttrice di Galline in fuga) e dai personaggi creati dall’inglese Nick Park, sabato 23 ore 16.30 verrà proposto Wallace e Gromit e la maledizione del coniglio mannaro, un’incantevole opera di animazione con figure in plastilina filmate in stop motion.
La storia vede Wallace e Gromit impegnati con il loro equipaggiamento “Anti Pesto” (una macchina geniale che aspira i conigli) a difendere i giardini del loro quartiere dai golosi roditori; la fiera dell’Ortaggio Gigante si avvicina e tutti sono in fibrillazione. La situazione sembra essere sotto controllo fino al momento in cui, una misteriosa bestia devastatrice di ortaggi comincia a spargere il terrore nel vicinato, mangiando tutte le pregiatissime verdure: toccherà a Wallace e Gromit risolvere la situazione.

Domenica 24 ore 16.00 andrà in scena Re Sputino Mai Contento e il segreto del mangiar sano a cura di Terracrea in collaborazione con FarMagia. Da una dinastia di Re mangioni e buongustai nasce un re del tutto diverso: Re Sputino Mai contento che, non solo non riesce ad apprezzare i piaceri della tavola, ma neanche quelli della vita in generale e se la prende con le sue due cuoche: se non riusciranno a preparare per lui un piatto originale, finiranno in guai seri. Quando la situazione sembra volgere al peggio, ecco arrivare in aiuto alle malcapitate uno strano e improbabile supereroe che compirà un viaggio nei cinque continenti per trovare cibi nuovi e gustosi da offrire a Re Sputino.
Riusciranno a stupire il palato esigente e schifiltoso del Re? Musica, gag comiche e un bel messaggio su come alimentarsi correttamente per una animazione coinvolgente e interattiva.  

Sabato 30 marzo ore 16.00 Barabao Teatro, in collaborazione con la Libreria Fahrenheit, propongono ildivertentissimo racconto tratto dalla fiaba dei Fratelli Grimm L’asino d’oro e il bastone castigamatti. Una lettura animata che allieterà bambini ed adulti in un susseguirsi di mirabolanti vicende che coinvolgeranno i protagonisti di questa storia. Narrazione a cura di Romina Ranzato di Barabao Teatro.

Domenica 31 marzo alle ore 16.30, verrà proiettato il film cult con Gene Wilder, Willy Wonka e la Fabbrica di Cioccolato. Tratto da un bellissimo libro di Roald Dahl, il film del 1971 mette in scena la storia di Charlie, uno dei fortunati vincitori di un tour guidato all’interno della meravigliosa fabbrica di cioccolato del misterioso fabbricante di dolci Willy Wonka.

Si prosegue sabato 6 aprile alle ore 16.00 con la lettura e laboratorio Non è la solita zuppa a cura dell’associazione Melià. Attraverso la lettura animata di Una zuppa cento per cento strega di Simon Quitterie, i bambini si immergeranno nel magico mondo della strega Sgranocchia che si accinge a preparare la sua mitica zuppa, ma si accorge che le mancano un sacco di ingredienti! Ispirati da questa storia i bambini verranno accompagnati in tanti piccoli giochi a tema divertenti.

Le api saranno le protagoniste dell’appuntamento A merenda con le api che si svolgerà domenica 7 aprile alle ore 16.00. Scopriremo le api attraverso un percorso sensoriale, perché l’universo delle api lo si può vedere, ma anche annusare, ascoltare e toccare. Grazie ad un particolare percorso ed attività curiose i bambini potranno conoscere questo misterioso esserino con naso, mani e bocca. E alla fine una sorpresa golosa! A cura di Silvia Bertazzo dell’azienda La Bocalina.

Villa Pisani
Riviera Belzoni 22,
35043 Monselice (PD)
www.villapisanimonselice.it
info@villapisanimonselice.it
0429 74309

Scarica il comunicato stampa

Scarica il programma completo

Scarica la locandina

Condividi