“Koza” di Ivan Ostrochovský vince la quarta edizione del Detour

Banner new

DETOUR. FESTIVAL DEL CINEMA DI VIAGGIO
Padova | dal 14 al 18 ottobre 2015 | 4a edizione

“Koza” di Ivan Ostrochovský vince la quarta edizione del Detour. Festival del Cinema di Viaggio

Assegnati domenica 18 ottobre i premi del Festival: “Koza” di Ivan Ostrochovský vince il premio per il miglior film in concorso. Premio speciale della giuria a “Voyage en Chine” di Zoltan Mayer. “Killing Time” di Lydie Wisshaupt-Claudel si aggiudica il Premio del Pubblico.

Koza - Ivan Ostrochovský

Koza – Ivan Ostrochovský

La Cerimonia di premiazione, svoltasi domenica 18 ottobre 2015 alle 20.20 alla Sala Fronte del Porto del cinema PORTOastra ha concluso ufficialmente la quarta edizione di Detour. Festival del Cinema di Viaggio.

Il festival, organizzato da Cinerama, diretto da Marco Segato e presieduto da Francesco Bonsembiante, ha confermato anche quest’anno il successo di pubblico delle edizioni precedenti, consolidando il suo ruolo a Padova come luogo d’incontro e confronto sul tema del viaggio, con film inediti, workshop, presentazioni e incontri con gli autori.

La Giuria – presieduta da Franco Bernini, regista e sceneggiatore per Carlo Mazzacurati, Daniele Luchetti e Gabriele Salvatores, e composta dal regista Alberto Fasulo, già vincitore del Festival del film di Roma nel 2013 con Tir e dal produttore Gregorio Paonessa (Vergine giurata, Via Castellana Bandiera, Le quattro volte) – ha assegnato i seguenti premi ufficiali:

  • PREMIO PER IL MIGLIOR FILM IN CONCORSO a Koza (Slovacchia, Repubblica ceca 2015) di Ivan Ostrochovský, «per
    Lydie Wisshaupt-Claudel premio del pubblico

    Lydie Wisshaupt-Claudel premio del pubblico

    l’umanità con cui racconta la grandezza delle vite minime e per l’intensità con cui rende interessante un paesaggio irrigidito dall’inverno e un ambiente piagato dalla miseria. Per la sensibilità con cui narra il modo in cui i protagonisti reagiscono alle sconfitte che la vita riserva e superano i loro stessi limiti»

  • PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA a Voyage en Chine (Francia 2015), di Zoltan Mayer, «per l’approccio visivo maturo e per lo sguardo personale con cui l’autore affronta la materia narrativa. Per l’attenzione con cui segue gli stati d’animo della protagonista alle prese con la sfida che ogni viaggio comporta: cambiare se stessi»

Il PREMIO DEL PUBBLICO è stato, infine, assegnato a “Killing Time” (Francia, Belgio 2015) di Lydie Wisshaupt-Claudel.

Sponsor della quarta edizione di Detour. Festival del Cinema di Viaggio è Cassa di Risparmio del Veneto (Gruppo Intesa Sanpaolo). L’iniziativa è stata resa possibile anche quest’anno dal sostegno, ormai storico, di AcegasApsAmga. Il Festival è realizzato con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo; partner tecnici dell’iniziativa sono Padova Terme Euganee Convention & Visitors Bureau e Padova Promex nell’ambito del progetto “Come to Padova and Discover Expo 2015”. Detour. Festival del Cinema di Viaggio si avvale del patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Padova, del Comune di Padova, dell’Università degli Studi di Padova e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Per informazioni:
Detour. Festival del Cinema di Viaggio
Tel.: +39 0498171317
info@detourfilmfestival.com | www.detourfilmfestival.com