I Solisti Veneti inaugurano i concerti di Natale della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Sabato  14 dicembre 2013, ore 21  
Ospedaletto Euganeo (PD)
Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista

I SOLISTI VENETI
diretti da CLAUDIO SCIMONE
Roberta Canzian
soprano
Musiche di Corelli, Vivaldi, Paganini, Haendel, Mercadante, Franck, Mozart

Per informazioni
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo
www.fondazionecariparo.net
tel.  345.7154654

I Solisti Veneti inaugurano i concerti di Natale della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Sabato 14 dicembre alle 21.00, nella Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista di Ospedaletto Euganeo (PD), concerto dedicato al Natale con i Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone e il soprano Roberta Canzian. L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Sabato 14 dicembre alle 21.00, nella Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista di Ospedaletto Euganeo (PD), i Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone, con il soprano Roberta Canzian, inaugureranno il primo dei due concerti che la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo organizza nella provincia di Padova per celebrare le festività natalizie. L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

La celebre orchestra padovana proporrà un ricco e variegato programma nel quale Roberta Canzian, soprano tra i più amati della scena italiana, interpreterà una scelta di straordinarie pagine vocali. Dopo l’apertura dedicata ai Canti Natalizi con il Duo “Soffi d’Abruzzo” verrà celebrato il trecentesimo anniversario della morte di Arcangelo Corelli del quale I Solisti Veneti eseguiranno la composizione forse più nota, quel Concerto Grosso da Chiesa in sol minore op. 6 n. 8 “fatto per la Notte di Natale” che con la sua Pastorale finale è divenuto un emblema delle musiche del Natale.

Il programma proseguirà con un omaggio al genio veneto di Antonio Vivaldi, di cui saranno eseguite tre composizioni, a cominciare da l’Opera Terza “L’Estro Armonico” Concerto n. 11 in re minore per due violini, violoncello e archi. Il secondo brano sarà il Mottetto “Nulla in mundo pax sincera”, una delle numerose composizioni liturgiche scaturite dal genio creativo del Prete Rosso, mentre il terzo e ultimo brano vivaldiano sarà il Concerto in la minore RV 419 per violoncello e archi.

Dopo un omaggio al Natale con la tradizionale “Jingle bells”, il concerto proseguirà con le virtuosistiche Variazioni di bravura per violino e archi che Nicolò Paganini scrisse sul tema della preghiera Dal Tuo stellato soglio dal Mosè di Rossini.  Dall’Oratorio “The Messiah” di Georg Friedrich Händel verrà eseguita l’aria “I know that my Redeemer liveth”. A seguire, l’antifona Salve Maria per soprano e archi di Saverio Mercadante e il celebre “Panis Angelicus” di César-Auguste Franck.

La serata terminerà con l’Allelujah finale del Mottetto K 165 Exsultate, jubilate di Wolfgang Amadeus Mozart.

Il secondo appuntamento padovano con i concerti natalizi della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo sarà alla Chiesa di San Martino Vescovo di Gazzo Padovano (PD) sabato 21 dicembre 2013 con l’Orchestra di Padova e del Veneto e Federico Guglielmo in qualità di violino principale e solista. Musiche di Platti, Vivaldi, Brescianello, Bonporti, Corelli, Dall’Abaco.

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti

Per informazioni
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo
www.fondazionecariparo.net
tel.  345.7154654