Detour fa tappa a Rovigo

DETOUR. FESTIVAL DEL CINEMA DI VIAGGIO
Padova | dal 16 al 19 ottobre 2014 | 3a edizione

Detour. Festival Internazionale del cinema di viaggio fa tappa a Rovigo

Ore 18.00 Multisala Cinergia Rovigo
Concorso
THE STONE RIVER
di Giovanni Donfrancesco
Documentario, Italia/Francia, 2013, 88′

Un anziano scultore vaga nel cimitero di Hope fra le tombe dei lavoratori della pietra che a inizio ’900 giunsero nel Vermont per lavorare nelle più grandi cave di granito del mondo. Un viaggio metafisico nel presente della provincia americana, in cui i vivi prestano voce e corpo ai fantasmi dei loro avi. Globo d’Oro per il miglior documentario.

Ore 20.00 Multisala Cinergia Rovigo
Concorso
WATERMARK
di Jennifer Baichwal e Edward Burtynsky
Documentario, Canada, 2013, 90′
Watermark
testimonia l’eterno sforzo degli esseri umani per controllare le masse acquatiche e la reazione, spesso ingestibile, della natura. Un racconto potente e spettacolare della relazione tra l’ambiente e l’elemento umano. Presentato al Toronto International Film festival e al Festival di Berlino.

Ore 22.00 Multisala Cinergia Rovigo
Omaggio all’autore
TAKE SHELTER
di Jeff Nichols
Fiction, Usa, 2011, 121′

Un tranquillo padre di famiglia inizia ad avere visioni di terribili tempeste. Sempre più ossessionato da queste oscure minacce, Curtis decide di costruire un rifugio anti-uragano. Ma gli incubi non scompaiono, anzi ben presto si trasformano in vere e proprie allucinazioni, finchè il terrore di una catastrofe imminente non devasta la sua mente sconvolta. Gran Premio alla Settimana Internazionale della Critica al Festival di Cannes.

Il ricco calendario dell’edizione 2014 di Detour. Festival Internazionale del Cinema di Viaggio si arricchisce di un’ulteriore tappa: venerdì 17 ottobre, al Multisala Cinergia di Rovigo, verranno proiettati tre film dell’edizione in corso. Una collaborazione nata per coinvolgere nuove realtà e allargare gli orizzonti del Festival, assecondandone la vocazione errante.

Il primo appuntamento è alle ore 18.00 con il documentario The Stone River (Concorso); il film, girato da Giovanni Donfrancesco, racconta dei lavoratori della pietra che a inizio ‘900 giunsero nel Vermont per lavorare nelle più grandi cave di granito del mondo. Prestando ai vivi voce e corpo dei fantasmi dei loro avi, il regista mette in scena un’elegia in immagini e suono per ricordare dolorose storie di emigrazione, lavoro e lotta per l’esistenza.

Alle 20.00, il secondo documentario in Concorso: il canadese Watermark, di Jennifer Baichwal e Edward Burtynsky, un film che testimonia l’eterno sforzo degli esseri umani per controllare le masse acquatiche e la reazione, spesso ingestibile, della natura. Un racconto potente e spettacolare della relazione tra l’ambiente e l’elemento umano.

La giornata si concluderà con la proiezione alle 22.00 del pluripremiato Take Shelter, presentato all’interno della sezione Omaggio all’Autore. Il film, girato dallo statunitense Jeff Nichols, racconta delle terribili visioni che sconvolgono la vita di un tranquillo padre di famiglia, convincendolo a costruire un rifugio anti-uragano.

I costo per le singole proiezioni è di 3,00 €. I biglietti possono essere prenotati e acquistati presso il sito www.cinergia.it oppure direttamente alle casse.

Detour. Festival Internazionale del Cinema di Viaggio è curato da fondazione march, diretto da Marco Segato e presieduto da Francesco Bonsembiante. Main sponsors di Detour sono Superflash, MasterCard, Cassa di Risparmio del Veneto (Gruppo Intesa Sanpaolo) e AcegasApsAmga, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Il progetto vede tra i partner Padova Terme Euganee Convention & Visitors Bureau. Detour si avvale del patrocinio del MIBAC, della Regione del Veneto, della Provincia di Padova, del Comune di Padova e dell’Università degli Studi di Padova.

Per maggiori informazioni:
Detour. Festival del Cinema di Viaggio
Tel. +39 049 8808331 | Mob.. +39 392 0777040
info@detourfilmfestival.com
| www.detourfilmfestival.com