Axel Trolese ospite della Società del Quartetto a casa Verdi

Pianisti a Casa Verdi

Giovedì 26 settembre 2019, ore 17
Casa di riposo per Musicisti “G. Verdi”
Piazza Buonarroti, 29 – Milano
Axel Trolese pianoforte
Musiche di Albéniz e Chopin
Ingresso a inviti da prenotare (02-76005500)

La valorizzazione dei più interessanti talenti concertistici emergenti costituisce una delle missioni storiche della Società del Quartetto. Parte a settembre la nuova rassegna pomeridiana Pianisti a Casa Verdi con musicisti tutti giovani, tutti italiani, tutti ormai affermati, che si concluderà il 7 novembre. Apre il ciclo giovedì 26 settembre Axel Trolese, 22enne, allievo a Parigi di Denis Pascal e a Roma di Benedetto Lupo, diplomato con lode e menzione d’onore a Cremona con Maurizio Baglini. All’attivo concerti in molte importanti sale, premi e riconoscimenti prestigiosi: Ettore Pozzoli International Piano Competition di Seregno, Suzhou International Piano Competition di Shanghai, Grand Prix Alain Marinaro a Collioure in Francia, Premio Alfredo Casella del Premio Venezia, Premio Italia Giovane tra i più brillanti giovani talenti, Premio EduMus, dedicato ai migliori giovani musicisti italiani. Del 2016 il suo primo disco The Late Debussy: Etudes & Epigraphes Antiques ampiamente recensito.

Per i tamburini
Giovedì 26 settembre 2019, ore 17
Casa di riposo per Musicisti “G. Verdi”
Axel Trolese pianoforte
Spagna e Polonia a Parigi
Albéniz – Iberia, libro II: Rondeña, Almería, Triana
Chopin – Sonata n. 3 in si minore op. 58

Profilo
Axel Trolese, pianista

Axel Trolese, classe 1997, è allievo di Denis Pascal a Parigi dove frequenta il Master al Conservatorio Nazionale (CNSMDP) e di Benedetto Lupo a Roma nel corso di alto perfezionamento all’Accademia di Santa Cecilia. Si è diplomato nel 2014 con dieci, lode e menzione d’onore presso l’ISSM Monteverdi di Cremona con Maurizio Baglini, seguendo anche gli insegnamenti di Roberto Prosseda e Alessandra Ammara.
Nel 2017 si è aggiudicato il 2° Premio all’Ettore Pozzoli International Piano Competition di Seregno (MI), è arrivato in semifinale al Suzhou International Piano Competition di Shanghai e ha vinto il Grand Prix Alain Marinaro a Collioure in Francia, aggiudicandosi anche il premio del pubblico. Nel 2015 gli è stato assegnato il Premio Alfredo Casella alla 32a edizione del Premio Venezia. Inoltre, nel 2017 gli è stato attribuito il Premio Italia Giovane, che coinvolge ogni anno tra i più brillanti giovani talenti italiani in tutti i campi, e nel 2016 il Premio EduMus, riconoscimento dedicato ai migliori giovani musicisti italiani.
Nel 2016 ha registrato il suo primo disco The Late Debussy: Etudes & Epigraphes Antiques che è stato ampiamente recensito sulle testate cartacee e online più importanti e presentato in numerosi programmi radiofonici.
Axel Trolese si è esibito in molte importanti sale da concerto in Italia e all’estero e durante il suo percorso formativo ha seguito numerose master class con didatti e pianisti di primo piano quali Arie Vardi, Aldo Ciccolini, Michel Béroff, Philippe Entremont e Joaquín Achúcarro.

Concerti solo ad inviti, per la limitata capienza del Salone dei Concerti.
Gli inviti possono essere ritirati, nella settimana precedente il concerto, in orari d’ufficio, alla Società del Quartetto e il giorno del concerto, a partire da 60’ prima dell’inizio in Casa Verdi.

Per informazioni
Società del Quartetto di Milano
via Durini 24 – 20122 Milano
Tel: 02-76005500
Web: www.quartettomilano.it