Ada. La Solitaria: Elsa Bossi dà voce alla prosa di Ada Negri

Musikè, la rassegna itinerante di musica, teatro, danza promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, dedica uno spettacolo alla condizione femminile non solo con le parole di oggi, ma anche con le parole di ieri.

Ha per questo voluto invitare, venerdì 8 novembre alle ore 21.00 sul palco del Teatro Filarmonico di Piove di Sacco (PD), Elsa Bossi, autrice e interprete di Ada. La solitaria, pièce dedicata alla poetessa e scrittrice italiana Ada Negri.

Accompagnata al pianoforte da Alberto Braida, Elsa Bossi porterà in scena la prosa delle novelle Le Solitarie di Ada Negri, rivelando questa autrice nella sua veste più passionale, lontana dalle poesie da libro di scuola a cui il suo nome viene comunemente associato. Una prosa meno conosciuta, coraggiosa, che parla di stupro, di aborto, di violenza di genere, di prostituzione, di gelosia, di sogni spezzati, di desideri, di amore. Un testo che permette al pubblico di conoscere una donna attenta alle tematiche sociali del suo tempo più di quanto possa immaginare.

Lo spettacolo si sviluppa attraverso l’iterazione, ora armonica e lieve, ora aspra e sofferta, di musica e voce. I pezzi al pianoforte, scritti appositamente da Alberto Braida, non solo sostengono la narrazione, ma a loro volta parlano, aiutando il pubblico a penetrare le storie dei personaggi. Ne nascono dei ritratti pieni di passione, dolcezza e speranza che raccontano di un’umanità alla ricerca del senso profondo della vita; profili di donne vere, concrete, che cercano di realizzare quel sogno d’amore assoluto che la stessa poetessa ha avuto come ideale.

Scriveva Ada Negri a proposito delle protagoniste: «Vi è contenuta tanta parte di me, e posso dire che non una di quelle figure di donna che vi sono scolpite o sfumate mi è indifferente. Vissi con tutte, soffersi, amai, piansi con tutte».

Ingresso gratuito con prenotazione sul sito www.rassegnamusike.it fino a esaurimento posti

Per informazioni
tel. 345 7154654
info@rassegnamusike.it
www.rassegnamusike.it

Scarica il comunicato stampa