A Musikè Aakash Odedra, star anglo-indiana della danza

14 novembre 2013 ore 21,00
Padova, Piccolo Teatro Don Bosco

AAKASH ODEDRA
Rising. Creazione di Kathak e danza contemporanea
Coreografie di Akram Khan, Sidi Larbi Cherakaoui, Russell Maliphant e Aakash Odedra

Tour organizzato da Just In Time – Mauro Diazzi

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Per informazioni:
www.rassegnamusike.it

tel. 345 7154654

A Musikè Aakash Odedra, star anglo-indiana della danza

Si chiudono con il miglior talento emergente della danza gli appuntamenti padovani della rassegna della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Ultimo appuntamento per la provincia di Padova con Musikè, la rassegna di musica, teatro e danza promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, giovedì 14 novembre alle ore 21.00 al Piccolo Teatro Don Bosco di Padova, con lo straordinario danzatore e coreografo angloindiano Aakash Odedra. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

Aakash Odedra si farà interprete di quattro diverse cifre stilistiche ispirate a due danze tradizionali dell’India, Kathak e Bharata. Lo spettacolo, intitolato Rising, è un vero e proprio viaggio in cui la danza prende corpo come frutto meraviglioso dell’incontro tra diversità. È proprio con questo spettacolo che Odedra ha ottenuto un successo internazionale, riconosciuto anche in Italia, dove è stato premiato nel 2012 da Danza&Danza, prestigiosa rivista del settore, come miglior interprete emergente. «Odedra si muove rapido e leggero come una foglia in un mulinello di vento – scrive Danza&Danza. – Ha l’eleganza flessuosa di un fiore reciso. C’è nella sua danza una qualità ipnotica particolare, fatta non di forza ma di leggerezza, di energia dissimulata».

Tre dei più autorevoli coreografi contemporanei, Akram Khan, Russell Maliphant e Sidi Larbi Cherakaoui, hanno firmato per lui i sorprendenti balletti di Rising. In the Shadow of a Man crea un ambiente enigmatico in bilico tra danza e subconscio; Cut fa interagire movimento e luce, mentre Constellation avvolge il ballerino in un firmamento di lampadine sospese, ispirandosi al suo nome (Aakash) che in sanscrito significa “cielo”.

Al trittico Odedra aggiunge una sua creazione, concepita come fusione di danza Kathak e danza contemporanea, un gioiello di permeabilità culturale tra la danza tradizionale indiana e alcuni attualissimi stilemi coreografici occidentali. Lo spettacolo si completa con video e intervalli musicali, frutto della collaborazione tra Odedra e John Marc Gowans.

Aakash Odedra inizia il suo apprendistato alla danza Kathak al CICD di Leicester con Nilima Devi. In seguito si dedica ad altri tipi di danza, tra cui Bharata natyam, indo-jazz e danza contemporanea. Ha studiato con danzatori celebri in India come Chitraleka Bolar, Asha Joglekar e Chhaya Kanvateh. Nel corso degli anni ha lavorato con diverse compagnie e artisti, tra cui Pagrav Dance Company, Nilimadevi Dance Company e Raju Mali. Nel 2008 gli è stata commissionata dal Curve Theatre di Leicester la coreografia di un lavoro, Flight, per l’apertura del teatro. Nello stesso anno è stato premiato dall’Arts Council England con un soggiorno formativo presso l’Alvin Ailey Dance Theatre (New York) e ImpulzTanz (Vienna). Nel novembre 2009 è stato invitato da Akram Khan a portare in scena un pezzo solista al Sadler’s Wells: il lavoro, intitolato Maati Re, coreografato da Kumudini Lakhia, è stato commissionato dall’Akram Khan Charitable Trust e da Sadler’s Wells. Ha inoltre danzato con la compagnia di Akram Khan in Vertical Road, premiato come miglior spettacolo contemporaneo del 2010 dalla giuria del Premio Danza&Danza. Nel 2010 Aakash ha portato in scena un breve lavoro come solista, Lost, al British Dance Edition di Birmingham, e un duetto con l’artista indiano Sanjukta Sinha al Southbank’s Alchemy Festival, intitolato Tatha, ottimamente accolto da critica e pubblico.

I posti a sedere prenotati saranno garantiti fino a un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Raccomandiamo pertanto la puntualità.

Musikè 2013 è promosso e organizzato da
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo

www.rassegnamusike.it – info@rassegnamusike.it
www.facebook.com/rassegnamusike
tel.  345.7154654

Ideazione e coordinamento
Alessandro Zattarin
Comunicazione

Roberto Fioretto
Supervisione

Alessandra Veronese

Progetto grafico
Metropolis ADV

Consulenza per la classica
Mario Giovanni Ingrassia
Consulenza per il jazz

Giuseppe “Momo” Mormile
Consulenza per il teatro e la danza

Claudio Ronda