San Giorgio in jazz – Uri Caine suona allo Squero

“Un’esplorazione fantastica delle possibilità di un pianoforte, di un uomo, di uno spazio”. Così è stato definito Callithump, l’ultimo disco in solo del pianista Uri Caine. Un musicista in grado di cimentarsi con coraggio in una varietà enorme di generi musicali, mantenendo però sempre una sua voce originalissima. È questa l’energia che avremo modo di avvertire il prossimo sabato 7 marzo alle 17.00 a Venezia, nel corso della prima data in assoluto di Squero Jazz: il nuovo progetto di concerti solistici all’interno della stagione organizzata da Asolo Musica nell’affascinante cornice dell’Auditorium Lo Squero.

Talento musicale precoce, Caine si afferma giovanissimo nella scena jazz della sua città. Ma già allora compie le prime incursioni in altri generi: suona in gruppi funk, si esercita nella musica classica, studia composizione con il grande George Crumb. Un’irrequietudine e una curiosità che lo portano, negli anni ’80, a trasferirsi a New York, dove gli si spalancano le porte ad una varietà di esperienze musicali nuove ed eccitanti.

Parliamo soprattutto della «downtown music», la scena musicale multiforme del sud di Manhattan, nata molti anni prima al tempo delle prime performance di La Monte Young a casa di Yoko Ono. Un mondo sonoro bizzarro, fatto performance, provocazioni, infrazioni alle regole e soprattutto contaminazioni tra generi e tra arti diverse, che sulla personalità di Uri Caine agisce come un catalizzatore. Inizia subito ad incidere dischi, e da allora ne pubblica più di trenta, senza contare le collaborazioni esterne.

Da allora la carriera musicale di Caine non si è più arrestata. I suoi album da solo e in ensemble, che fondono il jazz classico con il funk, il soul, l’hip hop strumentale e la musica elettronica, hanno fatto la storia del genere. Ma le sue incursioni nella contemporanea sperimentale (con il Quartetto Arditti), nella classica (con i dischi dedicati a Beethoven, Schumann, Wagner, Mahler, Mozart ma anche all’Otello di Verdi) e nella musica barocca (Bach, Vivaldi) fanno di lui un grande musicista tout-court, che sfugge ad ogni tipo di etichetta e ci trasporta, ogni volta, in un viaggio sonoro nuovo ed entusiasmante.

I biglietti sono acquistabili online all’indirizzo www.boxol.it/auditoriumlosquero dove sarà possibile scegliere il posto numerato desiderato, oppure un’ora prima dello spettacolo alla biglietteria de “Lo Squero”.
Biglietto intero: €30,00
Biglietto ridotto Soci “Asolo Musica”: € 20,00
Biglietto ridotto: €10,00 riservato a studenti fino a 26 anni
Info: +39 392 4519244 info@asolomusica.com

AUDITORIUM “lo Squero”
Fondazione Giorgio Cini – Isola di San Giorgio Maggiore – Venezia
Stagione concertistica 2020
Tutti i concerti avranno inizio alle 17.00
La vendita dei biglietti è aperta su questo sito  https://www.boxol.it/asolomusica/ 

Info
Asolo Musica
0423 950150
info@asolomusica.com 
www.asolomusica.com