“Mozart e la Spagna”: ritornano le Settimane Musicali al Teatro Olimpico Vicenza

Settimane Musicali al Teatro Olimpico
XXII edizione
Vicenza, 31 maggio / 23 giugno 2013

 

“Mozart e la Spagna”: ritornano le Settimane Musicali al Teatro Olimpico Vicenza

Da venerdì 31 maggio a domenica 23 giugno 2013, sedici eventi all’insegna di un grande capolavoro: Le Nozze di Figaro di Mozart

Dopo “Ambasciatori di note”, progetto artistico pluriennale, che ha toccato alcune delle più importanti capitali europee della musica del Settecento, le Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza ritornano con MOZART E LA SPAGNA: nuova proposta incentrata sull’allestimento di uno dei capolavori assoluti del teatro di tutti i tempi, ambientato nella città spagnola di Siviglia: LE NOZZE DI FIGARO di Wolfgang Amadé Mozart, su libretto di Lorenzo Da Ponte. Il Festival, giunto quest’anno alla XXII edizione, prevede un ricco calendario di eventi: sedici in tutto, tra concerti di musica da camera, serate d’opera, incontri con compositori e progetti speciali, da venerdì 31 maggio a domenica 23 giugno 2013. La direzione artistica delle Settimane Musicali è affidata al fondatore del Festival, il direttore d’orchestra Giovanni Battista Rigon.

Appuntamento cardine del Festival, l’opera del celebre salisburghese andrà in scena venerdì 7 giugno 2013, ore 20.00, presso il Teatro Olimpico di Vicenza. La versione proposta, prima ripresa in tempi moderni, sarà quella rappresentata a Napoli nel 1814, con tutti i recitativi accompagnati. Il coro I Polifonici Vicentini, istruito da Pierluigi Comparin e l’Orchestra di Padova e del Veneto saranno guidati dal maestro concertatore e direttore Giovanni Battista Rigon. Il prestigioso cast che sarà protagonista al Teatro Olimpico sarà formato da eccellenti voci.

Il baritono napoletano Filippo Morace interpreterà il ruolo di Figaro; il giovane soprano vicentino Giulia Bolcato sarà Susanna; il baritono Luca Dall’Amico e il soprano Giacinta Nicotra interpreteranno rispettivamente il Conte e la Contessa di Almaviva; a Claudio Levantino sarà affidato il ruolo di Don Bartolo; Candida Guida vestirà i panni di Marcellina, Margherita Settimo quelli di Cherubino, paggio del Conte; Minni Diodati interpreterà Barbarina e Gian-Luca Zoccatelli sarà Don Basilio e Don Curzio. Antonio sarà interpretato da Alberto Spadarotto. La regia sarà affidata a Primo Antonio Petris, che ritorna al Teatro Olimpico dopo il successo ottenuto con Il ratto dal serraglio alle Settimane Musicali 2012. I costumi saranno curati da Marco Nateri.

L’opera, realizzata in collaborazione con il Conservatorio di musica San Pietro a Majella di Napoli, sarà riproposta, sempre presso il Teatro Olimpico di Vicenza, domenica 9, ore 18.00, martedì 11 e giovedì 13 giugno, ore 20.00.

In calendario anche sei CONCERTI. Ad inaugurare la rassegna (venerdì 31 maggio) sarà un trio formato da interpreti di assoluto prestigio: la violinista italo-armena Sonig Tchakerian, vincitrice di numerosi premi tra cui il “Paganini” di Genova, docente all’Accademia di Santa Cecilia in Roma e responsabile artistica di questa sezione del Festival; Mario Brunello, violoncellista tra i più affermati a livello internazionale e Andrea Lucchesini, pianista italiano di grande fama, direttore della Scuola di Fiesole. Il concerto, intitolato “Figaro a spasso per l’Europa” propone musiche di Ravel, Beethoven, Castelnuovo-Tedesco e Cassadò. Altro grande protagonista del Festival sarà Giovanni Sollima. Il violoncellista e compositore di fama internazionale si esibirà (domenica 2 giugno) assieme ad un ensemble di violoncelli, in un concerto intitolato “Gesualdo: Tenebrae, il principe dei musici”, dedicato a Carlo Gesualdo da Venosa, in occasione dei quattrocento anni dalla morte. Venerdì 14 giugno sarà la volta di “Mozart e la Follia”: evento affidato ad un trio che unisce tradizioni musicali differenti, formato da Sonig Tchakerian, dal sassofonista Pietro Tonolo e dal pianista Paolo Birro. Due appuntamenti saranno dedicati a “Raccontare Bach”: progetto pluriennale, avviato nel 2012, che prevede la presentazione e l’esecuzione integrale delle 12 composizioni – Sonate, Partite, Suites – che il musicista tedesco dedicò al violino e violoncello solo. L’esecuzione di alcuni di questi capolavori sarà affidata al violoncellista Mario Brunello (martedì 18 giugno) e alla violinista Sonig Tchakerian (venerdì 21 giugno). La rassegna di concerti si chiuderà, (domenica 23 giugno) con “Vivaldi: Le quattro stagioni più…le mezze stagioni”:  appuntamento dedicato alla lettura e al commento in musica dei quattro capolavori strumentali, che vedrà impegnati Sonig Tchakerian e Pietro Tonolo, accompagnati da “I solisti dell’Olimpico”.

Tutti i concerti saranno ospitati all’interno della splendida cornice del Teatro Olimpico di Vicenza e avranno inizio alle ore 21.00. Alcuni appuntamenti saranno preceduti da Conversazioni, che si terranno presso l’Odeo del Teatro Olimpico, ore 19.00, e che permetteranno di approfondire la conoscenza delle musiche proposte.

Come di consueto, alcuni eventi saranno dedicati al PROGETTO GIOVANI, spazio riservato ai talenti, vincitori di importanti concorsi. Il primo appuntamento (sabato 8 giugno) vedrà vedrà la partecipazione del pianista Alessandro Tosi, vincitore del “Premio Brunelli” 2013, premio istituito nel 2011 dalle Settimane Musicali e dalla Famiglia Brunelli. Sabato 15 giugno sarà invece la volta di Fiorenzo Pascalucci, vincitore della borsa di studio “Settimane Musicali al Teatro Olimpico” classe di pianoforte 2013, presso l’Accademia di Santa Cecilia. Entrambi gli appuntamenti del Progetto Giovani si terranno alle ore 17.00, presso le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari, Vicenza.

Il Festival di quest’anno si arricchirà di una nuova iniziativa intitolata INCONTRO CON I COMPOSITORI. Due gli appuntamenti in calendario: il primo (martedì 4 giugno) sarà un omaggio ai 65 anni di Claudio Ambrosini; il secondo (mercoledì 19 giugno) vedrà la presenza del compositore vicentino Diego Dall’Osto. Entrambi gli eventi si terranno presso Palazzo Baggio Giustiniani, Contrà S. Francesco 4, ore 21.00.

Un’altra assoluta novità di quest’anno sarà l’evento che avrà luogo lunedì 17 giugno, ore 21.00, al Teatro Olimpico, intitolato “La musica riprodotta: l’arte del ben riprodurre”: una serata di ascolti, introdotti e commentati da Lorenzo Zen, nella quale si potrà incominciare a prendere confidenza con il mondo della musica riprodotta, elevando a dignità di concerto la musica registrata e riproposta. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con alcune tra le maggiori riviste del settore audiofilo internazionale.

Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico, cui è stato assegnato il XXXI Premio Abbiati come migliore iniziativa 2011, fanno parte del grande circuito europeo di festival associati all’EFA, European Festival Association, tra cui BBC Proms, Lucerne Festival, Berliner Festspiele, Zurcher Festspiele, Prague Spring Festival e – in Italia – ROF di Pesaro, Ravenna Festival, Merano e Stresa Festival, MiTo Settembre Musica.

Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico si avvalgono del patrocinio e del contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione del Veneto della Provincia di Vicenza e del Comune di Vicenza; sono inoltre sostenute dalla Fondazione Cariverona, dalla Fondazione Giuseppe Roi, da Paolo Marzotto, dalla Banca Intesa San Paolo, dalla Banca Popolare di Vicenza, da Veneto Banca, da Enel S.p.a., dalla Fiera di Vicenza, da Tde Macno e dalla Zeta Farmaceutici-Marco Viti.

Media Partner: Radio Tre, Classica, Il Giornale di Vicenza

Per Informazioni
Segreteria Settimane Musicali
0444 302425 – 347 4925005
info@olimpico.vicenza.it
www.olimpico.vicenza.it

Biglietteria
Online
http://www.olimpico.vicenza.it/infoandtickets

Biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza
viale Mazzini 39, Vicenza
Aperta tutti i giorni dal martedì al sabato dalle 15.30 alle 18.30
martedì e giovedì 10.30-13.00, 15.30-18.30
tel. 0444 324442
biglietteria@tcvi.it

Sportelli Banca Popolare Vicenza

Giorno dello spettacolo
Eventuali biglietti ancora disponibili saranno in vendita presso la biglietteria spettacoli del Teatro Olimpico (Stradella teatro Olimpico) a partire da due ore prima dell’inizio della rappresentazione (senza diritto di prevendita).

BIGLIETTI
OPERA 7-9-11-13 giugno al Teatro Olimpico

biglietto intero
1° categoria € 70,00 + € 4.00 diritto di prevendita
2° categoria € 55,00 + € 4.00 diritto di prevendita
3° categoria € 35,00 + € 3.00 diritto di prevendita
Biglietto ridotto amici dell’Olimpico e Così fans tutti club
1° categoria € 50,00 + € 4.00 diritto di prevendita

GUSTALOPERA ( buffet in onore degli artisti nei giardini del teatro al termine di ogni spettacolo)
€ 20,00
per informazioni: 0444 302425 – 347 4925005 – 331 3471860
info@olimpico.vicenza.it