Massimo Ongaro presidente Federvivo Triveneto

L’Associazione, operante nell’ambito dell’Unione Triveneta AGIS e composta da più di 80 aziende dello spettacolo dal vivo iscritte all’Agis dell’Alto Adige, del Trentino, del Veneto e del Friuli-Venezia Giulia, si propone l’obiettivo di attivare tutti i percorsi possibili per la salvaguardia, la promozione e la crescita delle imprese costituenti il sistema dello spettacolo dal vivo del Nord-Est. Eletti in qualità di Vicepresidenti: Walter Mramor (prosa), Dalia Macii (danza); Giuliano Polo (musica), Enrico Papa (progetti e iniziative).

Massimo Ongaro: «Dobbiamo dare maggiori opportunità di sviluppo alle nostre unità produttive, e definire e mettere a punto un “Sistema Nordest” dello spettacolo, in raccordo diretto con il Sistema dello spettacolo a livello nazionale»

Rappresentare le aziende dello spettacolo dal vivo in tutte le azioni di salvaguardia, promozione e proposta, aziende del Nord Est che a vario titolo operano nel comparto attraverso il continuo monitoraggio delle esigenze e il continuo aggiornamento della piattaforma programmatica e di azione.

Federvivo Triveneto unisce le aziende dello spettacolo iscritte all’AGIS

Nasce con questo obiettivo la sezione triveneta di “Federvivo”, associazione che riunisce le aziende dello spettacolo dal vivo, iscritte all’Agis, dell’Alto Adige, del Trentino, del Veneto e del Friuli-Venezia Giulia e che insieme all’ANEC (cinema) e all’ANESV (spettacolo viaggiante), costituisce l’Unione Interregionale Triveneta.

Lavorando in rapporto organico sia con le Federvivo delle altre Unioni regionali, sia con Federvivo nazionale, Federvivo Triveneto punta a costruire e migliorare i Sistemi locali dello spettacolo, mettendo in comune esperienze e servizi, interpretando in modo moderno e produttivo il ruolo delle aziende del comparto quali agenti indispensabili per lo sviluppo culturale, economico e sociale delle comunità urbane e territoriali, in stretta connessione con gli Osservatori regionali in modo da definire indicatori specifici per le aree del Nordest.

Massimo Ongaro (Foto di ALESSIO COSER)

Difendere e promuovere la professionalità di tutti gli operatori dello spettacolo

«L’esperienza maturata dall’Agis Triveneta in questi anni – dichiara Massimo Ongaroci ha resi perfettamente consapevoli della necessità di un’azione continua, in ogni luogo e ad ogni livello, utile innanzitutto a difendere e promuovere, in una fase delicata come questa, la professionalità di tutti gli operatori dello spettacolo, operando nel contempo anche per rafforzare e consolidare l’organizzazione delle nostre aziende e le competenze dei singoli operatori attraverso campagne di formazione. In un momento nel quale la cultura sembra dover continuare a giustificare dati alla mano la propria esistenza e la necessità di sostegno pubblico, Federvivo Triveneto può mettere a disposizione professionalità e competenze per poter proporre riflessioni in merito ai dati da rilevare ed il loro trattamento»

Mettere a punto un “Sistema Nordest” dello spettacolo

«Dovremo lavorare perché questa nostra Comunità di Aziende, Istituzioni, operatori, donne e uomini che prestano la loro opera con grande impegno nello spettacolo dal vivo in questo nostro grande territorio, al servizio di cittadini di lingua italiana, tedesca, ladina, friulana e slovena, sia sempre più riconosciuta come un fattore di ricchezza culturale, sociale ed economica, di crescita e sviluppo, di inclusione, di occupazione. Questo non solo per dare maggiori opportunità di sviluppo alle nostre unità produttive, ma anche per definire finalmente e mettere a punto un “Sistema Nordest” dello spettacolo in raccordo diretto con il Sistema dello spettacolo a livello nazionale»

Federvivo Triveneto, le cariche istituzionali

Nel corso dell’assemblea tenutasi nella sede dell’Unione Triveneta Agis, oltre all’elezione di Ongaro quale presidente, sono stati nominati a governare l’ente: Walter Mramor (direttore ArtistiAssociati Soc.Coop. Centro di Produzione Teatrale, Gorizia) Vicepresidente con delega alla prosa; Dalia Macii (responsabile organizzazione e programmazione Compagnia Abbondanza/Bertoni, Rovereto), Vicepresidente con delega alla danza; Giuliano Polo (soprintendente Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi, Trieste) Vicepresidente con delega alla musica; Enrico Papa (direzione organizzativa La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale, Vicenza) Vicepresidente con delega a progetti e iniziative.

Per informazioni
Unione Interregionale Triveneta AGIS

Tel. 049.8750851-8753141
e-mail agis3ve@agistriveneto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.