FAI un Giro in Villa il Festival del Vivere la Villa Veneta

Dopo l’edizione digitale, torna l’appuntamento veneto con il festival FAI UN GIRO IN VILLA”, il Festival Laboratorio del Vivere la Villa Veneta organizzato dalla Presidenza FAI Veneto e dai Gruppi FAI Giovani della regione.

Quattro appuntamenti per riapproriarsi del territorio

Questa edizione in presenza vuole essere una gioiosa condivisione, un momento di festa in cui riappropriarci del nostro territorio e del suo patrimonio storico, artistico e culturale, attraverso l’offerta di visite a ville e giardini del Veneto, che i Gruppi Giovani del FAI Veneto organizzano, in tutta sicurezza e nel rispetto delle normative vigenti, in quattro appuntamenti che si snoderanno da fine giugno a fine luglio.  

Ines Lanfranchi Thomas, presidente del FAI Veneto

 «Dopo le Giornate di Primavera, riparte con l’entusiasmo dei giovani del FAI, l’edizione estiva in presenza della manifestazione “FAI un giro in villa”, il festival della villa veneta, già organizzato on line, a febbraio, durante la pandemia – racconta Ines Lanfranchi Thomas, presidente del FAI Veneto – I giovani FAI del Veneto ci tengono a questo nuovo incontro che sottolinea il loro amore per il territorio, la professionalità con cui affrontano l’impegno, la disponibilità a mettersi sempre in gioco. Un grazie anche ai proprietari delle ville, ancora al fianco dei giovani del FAI Veneto in questa bella avventura».

Marco Boscolo, coordinatore del progetto

 “Con il talento si vincono le partite – dichiara Marco Boscolo, coordinatore del progetto – ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati. Questa quinta edizione del Festival ribadisce come la sua forza sia la squadra. Una squadra fortemente motivata a sostenere la mission del FAI che oltre a promuovere gli eventi nazionali ha voluto dar luogo ad un’iniziativa che esaltasse uno dei tratti distintivi della nostra regione: le Ville Venete. Un’iniziativa che ha trovato grande consenso anche da parte del pubblico. Sono stati infatti oltre quattromila i partecipanti alle precedenti edizioni.”

Villa Morosini a Polesella (RO)

L’edizione 2021 di FAI UN GIRO IN VILLA” prende dunque il via domenica 27 giugno a Polesella (RO),con villa Morosini, gioiello architettonico posto a lato del fiume Po, i cui ricchi saloni decorati racchiudono la storia di una delle famiglie veneziane più importanti, i Morosini i Morosini.  La visita è a cura del Gruppo FAI Giovani di Rovigo. 

Palazzo Terzi a Sommacampagna (VR)

Seguirà domenica 4 luglio palazzo Terzi a Sommacampagna (VR), a cura del Gruppo FAI Giovani di Verona. Eretta alla fine del XVIII secolo e ora sede municipale, l’edificio si caratterizza per la maestosità delle ricche decorazioni che ne caratterizzano gli interni, oggetto di un attento lavoro di restauro nel 2008.

Villa Barpo-Miari-Zampieri, Cor (BL)

Sarà poi la volta del Gruppo FAI Giovani di Belluno, che offrirà domenica 18 luglio delle piacevoli passeggiate a Cor (BL), nei giardini di villa Barpo-Miari-Zampieri, il borgo e la sua chiesetta.  Recenti scavi archeologici hanno riportato alla luce le strutture murarie di un fortilizio bizantino e armi alto medievali.

Villa Bornancini a Cinto Caomaggiore (VE)

Chiude l’approfondimento sulle nostre ville il Gruppo FAI Giovani di Portogruaro, domenica 25 luglio con villa Bornancini a Cinto Caomaggiore (VE). L’edificio ottocentesco, ma d’impianto seicentesco, è circondato da un’area scoperta a parco di circa un ettaro dove si possono ammirare diverse specie arboree centenarie tra cui querce, palme, tassi e maggiociondoli.

I Gruppi FAI Giovani del Veneto

I Gruppi FAI Giovani del Veneto sono otto e, all’interno delle Delegazioni FAI, coinvolgono ragazzi, di età̀ compresa tra i 18 e i 35 anni che mettono a disposizione il loro tempo, la loro formazione e la loro professionalità in modo volontario, per realizzare eventi e progetti che diventino momenti di convivialità e anche di riflessione sulla cultura e sull’ambiente in pieno stile FAI. Questi gruppi, come dimostra il festival, non sono fermi e sono pronti anche in questo momento ad accogliere nuovi volontari.

Consigliata la prenotazione

La partecipazione all’iniziativa “FAI un giro in villa” è possibile a fronte di un contributo a partire da 7 euro (5 euro per gli iscritti FAI).  Sarà possibile visitare le ville in gruppi a numero chiuso.

È consigliata la prenotazione su https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/

All’ingresso di ogni villa sarà anche possibile iscriversi al FAI, o rinnovare la propria iscrizione, versando una quota di benvenuto FAI Giovani di 15 euro dai 18 ai 35 anni.

I contributi raccolti saranno come sempre a favore di Monte Fontana Secca e Col de Spadaròt

I contributi raccolti saranno come sempre a favore di Monte Fontana Secca e Col de Spadaròt, un alpeggio con malga sul Massiccio del Monte Grappa a Quero (BL), donato al FAI – Fondo Ambiente Italiano nell’aprile 2015 dai fratelli Liliana e Bruno Collavo. che hanno così voluto onorare la memoria dei propri genitori.  L’impegno per Monte Fontana Secca rientra in un nuovo progetto del FAI che ha preso il via nel 2020, “Progetto Alpe. L’Italia sopra i 1000 metri”. Uno degli obiettivi dell’iniziativa è contribuire alla tutela e alla valorizzazione delle terre alte nelle aree interne dell’Italia, zone spesso spopolate e trascurate, che custodiscono un capitale eccezionale di natura e cultura e un grande potenziale per il futuro.

Per informazioni
veneto@faigiovani.fondoambiente.it
www.fondoambiente.it
www.facebook.com/FAIungiroinvilla
www.facebook.com/faiveneto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.