Musikè 2013: comincia con “Vortice Dance” la seconda edizione della rassegna della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

20 marzo 2013 ore 21.00
Auditorium Comunale “Andrea Ferrari”, Camposampiero (PD)
VORTICE DANCE
Soliloquy about Wonderland.
Monologo sul paese delle meraviglie
coreografia Cláudia Martins, Rafael Carriço
videografia, scenografia, creazione sonora Rafael Carriço
costumi Cláudia Martins
direzione tecnica Nuno Martins
direzione allestimento scenico Tiago Coelho

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
www.rassegnamusike.it

Musikè 2013: comincia con “Vortice Dance” la seconda edizione della rassegna di musica teatro e danza della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Prenderà il via mercoledì 20 marzo alle ore 21.00 all’Auditorium Comunale “Andrea Ferrari” di Camposampiero (PD) la seconda edizione di Musikè. Musica teatro danza, promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

A inaugurare il nuovo ciclo di spettacoli sarà la compagnia portoghese Vortice Dance, un’assoluta novità nel panorama internazionale, che presenterà la loro ultima creazione: Soliloquy about Wonderland, un mix di danza e di tecnologie digitali. Uno spettacolo per nove interpreti e tecnologie digitali – ideato dai coreografi Cláudia Martins e Rafael Carriço, entrambi impegnati anche sul palcoscenico – che ritrae le più diverse situazioni del quotidiano. Gli interpreti danzano e parlano della vita di tutti i giorni. Temi di cui, in un tempo e in un luogo lontani, qualcuno ha già parlato, e che, nonostante il passare del tempo, sono rimasti immutati: l’inevitabilità della morte, la solitudine, le paure e gli amori, ma anche le questioni ambientali, tutti aspetti della nostra vita che potrebbero non esserci fatali se solo noi li ascoltassimo.

Lo spettatore si troverà in bilico tra intimi e passionali duetti, toccanti assoli e momenti collettivi di festa. Lo spettacolo è una vera terapia contro la sopraffazione della tristezza e l’incapacità di superare le delusioni della vita. C’è sempre una speranza, una luce che rimane accesa anche sotto la pioggia scrosciante.

Diretta da Cláudia Martins e Rafael Carriço, Vortice Dance è tra le più importanti compagnie di danza contemporanea del Portogallo. La Compagnia, che ha la sua sede a Fátima, ha ottenuto negli ultimi anni numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il Philip Morris Grand Prix of Choreography a Helsinki e l’Audience Award al 4° Japan International Ballet & Modern Dance. L’ingresso é gratuito con prenotazione obbligatoria, i posti a sedere prenotati saranno garantiti fino a un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo e si raccomanda pertanto la puntualità.

Musikè torna dopo la fortunata edizione dello scorso anno che ha registrato il tutto esaurito con più di 7.500 spettatori in 24 appuntamenti. Un successo dovuto anche alla programmazione più ampia e diversificata che ha permesso di raggiungere, oltre al pubblico di fedelissimi della classica, gli appassionati di jazz, di teatro, di danza, e soprattutto i giovani e i giovanissimi. Si riconferma la formula vincente con diciotto spettacoli che avranno luogo nelle province di Padova e Rovigo da mercoledì 20 marzo a venerdì 6 dicembre 2013.

Musica contemporanea e disegni animati, teatro d’opera e teatro d’ombre, danza e multimediale, ritratti in rima e “ritratti sonori”. Il programma di questa seconda edizione di Musikè guiderà lo spettatore ad ascoltare con gli occhi, per rivalutare e potenziare il senso della musica: l’udito. L’orecchio – ricorda Nietzsche – è l’organo del timore: vincere la paura della musica classica, o del teatro di prosa, o della danza contemporanea, che il grande pubblico considera ancora “difficili”, è la scommessa che Musikè rinnova e raccoglie per il 2013.

Cinque le sezioni in cui si divideranno i diciotto appuntamenti: accanto a Classica, Jazz, Teatro e Danza, quest’anno la sezione intitolata Musikè Giovani darà spazio alle orchestre dei Conservatori di Adria, Rovigo e Padova e includerà un concerto dell’Orchestra Giovanile Nazionale della Turchia con la partecipazione straordinaria del grande violinista Shlomo Mintz.

Dopo l’inaugurazione affidata alla danza Musikè tornerà in provincia di Padova al Teatro Goldoni di Bagnoli di Sopra domenica 14 aprile alle ore 21.00 con lo spettacolo teatrale La semplicità ingannata. Satira per attrice e pupazze sul lusso d’esser donne di e con Martà Cuscunà liberamente ispirato alle opere di Arcangela Tarabotti e alla vicenda delle Clarisse di Udine. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

Musikè 2013 è promosso e organizzato da
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo

www.rassegnamusike.it – info@rassegnamusike.it
www.facebook.com/rassegnamusike