Lella Costa porta in scena a Padova la sua “Traviata

Giovedì 12 ottobre alle 21.00 l’attrice sarà sul palco del Piccolo Teatro Don Bosco di Padova per la prima regionale di “Traviata. L’intelligenza del cuore”, opera teatrale-musicale, scritta con Gabriele Vacis, che rende omaggio a tutte le “traviate” del mondo.

Lella Costa Giovedì 12 ore 21.00, Piccolo Teatro Don Bosco di Padova

«Ogni donna è stata ed è una bellissima bambina, troppo spesso trasformata in merce da chi non riesce a comprenderne il bisogno d’amore e di cura».

Così Lella Costa introduce Traviata. L’intelligenza del cuore, opera teatrale-musicale che andrà in scena, in prima regionale, giovedì 12 ottobre alle 21.00 al Piccolo Teatro Don Bosco di Padova. Lo spettacolo, che arriva in città il giorno dopo il debutto nazionale al “Festival Verdi 2017” di Parma, fa parte della sesta edizione di Musikè, rassegna itinerante promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Un appuntamento così atteso che i posti sono andati esauriti nel giro di poche ore dalla mezzanotte del giorno di apertura delle prenotazioni: nella sua nuova produzione, che si avvale di videoproiezioni della precedente Traviata, scritta con Gabriele Vacis nel 2005, Lella Costa torna a rendere omaggio a tutte le “traviate” del mondo, indagando con grazia e ironia la realtà femminile.

Lo spettacolo accosta alle più celebri arie dell’opera verdiana canzoni di Franco Battiato, Tom Waits e Marianne Faithfull, in un arrangiamento per soprano, tenore e pianoforte creato per l’occasione. Un dialogo impossibile con Violetta e Alfredo, mescolando con abilità e umorismo il celebre romanzo di Alexandre Dumas e il libretto di Piave: dalla Signora delle Camelie alle ragazze di strada, Lella Costa dà voce e corpo anche a due dive scelte come simbolo dell’amore non corrisposto, Maria Callas e Marilyn Monroe.

L’attrice ritorna in questo modo a un tema che continua ad essere centrale nella sua poetica, “l’intelligenza del cuore”, quella «messa in campo quando si ama: la capacità di cambiare la propria vita quando sfugge, restituirle un appiglio quando sembra scivolare via».

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito www.rassegnamusike.it

Per informazioni:
tel. 345 7154654
info@rassegnamusike.it
www.rassegnamusike.it

Condividi