La Galleria ARTissima di Silvia Prelz a Setup Art Fair a Bologna

La Galleria ARTissima di Silvia Prelz a Setup Art Fair

Dal 25 al 27 gennaio la Galleria ARTissima di Silvia Prelz sarà presente a Bologna alla prima edizione di Setup Art Fair.

Da venerdi  25 a domnica 27 gennaio la Galleria ARTissima di Silvia Prelz sarà presente a Bologna alla prima edizione di Setup Art Fair, fiera d’arte contemporanea indipendente che ci svolgerà nel capoluogo emiliano in concomitanza ad Artefiera 2013. La location scelta è particolare: l’esposizione si svolgerà, infatti, al primo piano dell’Autostazione, complesso situato a fianco della Stazione Ferroviaria Centrale. Occupando un’area totale di 1.600 mq si snoderà attraverso le sale degli uffici storici dell’edificio.

In occasione della manifestazione, il cui format innovativo prevede che le gallerie partecipanti promuovano il lavoro di un artista e di una curatrice entrambi rigorosamente under 35, la Galleria ARTissima, insieme alla Galleria “Selective Art” di Parigi e allo Studio LB di Brescia, esporrà le opere di Emanuele Convento, artista veneziano classe 1977, che opera nel campo della pittura, scultura, incisione e delle  performances multimediali.  La giovane curatrice scelta per presentare il progetto sarà Rosa Ponti, art director per gli Asian Events della Galleria “Selective Art” di Parigi. Entrambi concorreranno al premio di miglior artista under 35 e miglior curatore under 35. Qualora vincessero, anche la stessa Galleria ARTissima sarà valorizzata attraverso l’assegnazione di uno stand omaggio per la seconda edizione di Setup. La manifestazione punta, infatti, a mettere in relazione le tre figure chiave del mondo dell’arte (artista, curatore-critico, gallerista), facendole collaborare anche in ambito fierististico dove normalmente la sinergia è esclusa o non contemplata.

Nello stand bolognese verranno esposte, inoltre, le opere degli artisti di punta delle Gallerie, quali Gesine Arps, Francky Criquet, Enrico Ercolani, Luigi Milani e Elena Tommasi Ferroni.

Fondata nel 2011 da Silvia Prelz ARTissima è una Galleria d’Arte Contemporanea nella prestigiosa Abano Terme, famosa località turistica dei Colli Euganei, all’interno del bacino termale più grande d’Europa. Propone sia Artisti già affermati a livello internazionale che nuovi talenti emergenti. Essa promuove a livello internazionale Artisti di grande talento nell’ambito della pittura, della scultura, della fotografia, dei video.  Presentando  le loro opere, oltre che nella sede di Abano, anche in location di prestigio, in importanti sedi museali, in fiere d’arte nazionali ed internazionali. La Galleria ARTissima è, infatti, itinerante e internazionale in quanto facente parte di un gruppo di gallerie che attua interessanti interscambi di artisti tra Parigi, Milano, Zurigo, Atene, Firenze, Lugano e molte altre città, dando origine ad un circuito artistico in continuo movimento, alla ricerca di emozioni provenienti da varie parti del mondo.

Per informazioni

ARTissima  di  Silvia Prelz
Via A. Volta, 26 35031 Abano Terme (PD)
Mob  +39 347 6936594
www.artissimacontemporanea.it
info@artissimacontemporanea.it

 

Per i Colleghi della Stampa:

Ufficio Stampa:

Alessandra Canella, 348.3423647 – email: canella@studiopierrepi.it;
Cristina Sartori, 348.0051314 – email: 
cristina.sartori1@gmail.com –

Biografie

Emanuele Convento è nato a Dolo (VE)  nel 1977. Nel 2003 è stato uno dei fondatori del GRUPPO PROXIMA con Shozo Shimamoto (gruppo GUTAI giapponese). Da questo storico maestro giapponese ha approfondito il concetto della pittura informale, gestuale e le performances. Le sue esposizioni più significative sono state: a CA’ PESARO, Venezia, Dal Gutai al Proxima  Trevi Flash Art; BIENNALE di VENEZIA 2003; BIENNALE di ARCHITETTURA 2006; PPP3 Evento Collaterale 2007;  BIENNALE di VENEZIA 2007.  Dal 2007 collabora con la Galleria Blanchaert di Milano, con la quale è invitato alla Fiera di Parma MAI DIRE MAO (Philippe Daverio) e con la quale ha fatto importanti personali a Milano (una di queste curata da Philippe  Daverio).    Nel 2012 (5 maggio – 5 giugno)  espone a Venezia  con il progetto “CON DELICATO PIACERE DEI SENSI” a PALAZZO ALBRIZZI , Istituto  italo-tedesco,  in occasione dei cento anni della  pubblicazione di “Morte a Venezia”;   l’evento è promosso dal Consolato della Germania  di Milano  e presentato dal Prof. Stefano  Annibaletto. Ultimamente la sua ricerca è anche orientata verso le tecniche calcografiche. Le sue incisioni sono presenti presso il Gabinetto Nazionale delle Stampe a Bagnacavallo (RA) e presso il Museo Tipografico Grifani Donati a Città di Castello (PG).

Rosa Ponti è nata a Mendrisio, nella Svizzera italiana, nel 1978. Laureata in letteratura e filologia inglese, e scienza comparata delle religioni, ha in seguito ottenuto un’abilitazione all’insegnamento della lingua inglese. Cresce con una particolare curiosità per le culture e le tradizioni religiose che ha modo di conoscere e studiare durante i suoi numerosi viaggi, dalle Americhe all’Asia. È sia dalla passione per la letteratura che dall’interesse per l’antropologia che sfocia quello per l’arte ed in particolare per l’arte contemporanea.  Art director per gli Asian Events della Selective Art Paris, ha curato le recenti esposizioni ad Hong Kong e Shanghai di Georges Mathieu, Alessandro Kokocinski, Giovanni Tommasi Ferroni, Francky Criquet, Luigi Milani e Gesine Arps. È attualmente coinvolta nella fase organizzativa di una nuova Galleria a Shanghai, dove  presenterà artisti occidentali. Il suo prossimo contributo sarà ad India Art Fair di New Dehli  con un progetto sul tema simbologia ed energia nell’arte. Collabora inoltre con Selective Art Edizioni nella pubblicazione di monografie. Rincorre un sogno che è quello di pubblicare in un libro la sua raccolta di ricette.