I “London Trios” di Haydn a Monastier di Treviso

VENETO CONCERTANTE
Castelli, ville e abbazie in musica
24 agosto – 5 ottobre 2012

 

 

I “London Trios” di Haydn a Monastier di Treviso

Domenica 16 settembre 2012, presso il Chiostro Romanico dell’Abbazia di S. Maria del Pero, Veneto Concertante propone un appuntamento dedicato ai “London Trios” di Haydn

Giovanni Roselli

Veneto Concertante, il Festival internazionale che porta la musica in alcuni dei luoghi più ricchi di storia e di arte delle province di Venezia, Padova, Treviso, Rovigo e Belluno, fa tappa a Monastier di Treviso (TV), presso l’Abbazia di S. Maria del Pero.

Domenica 16 settembre 2012, ore 20.45, presso il Chiostro Romanico, da qualche anno acquistato dalla famiglia Porcellato-Zorzi, si terrà un concerto dedicato ai “London Trios”: quattro composizioni per due flauti e violoncello, che Franz Joseph Haydn scrisse nel 1794, durante il suo secondo soggiorno in Inghilterra. Le composizioni saranno interpretate da tre grandi musicisti: i flautisti Enzo Caroli e Giovanni Roselli e il violoncellista Milan Vrsajkov.

Oltre ai quattro “London Trios” di Haydn, il programma prevede la Fantasia n. 6 per flauto solo di Georg Philipp Telemann, alcuni movimenti dalla Suite n. 1 in sol maggiore per violoncello solo e dalla Partita in la minore per flauto solo di Johann Sebastian Bach, e il Concerto in sol minore per due flauti e violoncello di Antonio Vivaldi.

Enzo Caroli consegue il diploma con P. Rispoli a Venezia, e “diploma d’onore” all’Accademia Chigiana di Siena con Gazzelloni, poi in Francia con R. Bourdin e a Roma con C. Klemm. Ha vinto vari concorsi, presso il Teatro “La Fenice”, l’orchestra sinfonica della RAI di Roma, “Il Cilea di Palmi” e Il Concorso internazionale di musica da camera di Trapani. Intensa la sua produzione discografica. Con G. Sinopoli ha fondato negli anni ’70 l’Ensemble Internazionale eseguendo prime assolute. Ha studiato direzione d’orchestra, diplomandosi con D. Renzetti all’Accademia Pescarese, sotto la cui direzione, in prima esecuzione italiana, ha eseguito numerose volte il concerto per flauto e orchestra di L.Lieberman. È stato direttore della Piccola Orchestra da Camera di Bologna e dell’Amadeus Sinfonietta in programmi sinfonici e operistici. Ha insegnato flauto nei Conservatori di Padova e Vicenza e oggi tiene corsi di perfezionamento sia in Italia che all’estero. Nella sua attività di docente ha condotto al Diploma più di cento allievi. Nel 2010 è stato festeggiato al Teatro Olimpico di Vicenza per i 50 anni di attività, ricevendo il premio alla carriera dalla rivista flautistica Falaut “per il suo prezioso contributo alla scuola italiana del flauto”.

Giovanni Roselli si è brillantemente diplomato in Flauto nel 1984 presso il Conservatorio di Bologna. Nel 1987 ha conseguito il diploma al Conservatorio “H. Berlioz” di Parigi con il massimo dei voti e la lode della giuria e, nello stesso anno, quello presso il Conservatorio di Malakoff (Francia), con il titolo di “eccellente”. Nel 1989 è stato ammesso al Conservatorio di Musica di Ginevra dove, nel 1991, ha conseguito il “Premier Prix”, sotto la guida di M. Larrieu. Nel 1989 ha vinto il Concorso per Primo Flauto indetto dal Teatro Massimo Bellini di Catania, ruolo che tutt’oggi ricopre. Nel 2002 ha partecipato al Concorso per Primo Flauto al Teatro alla Scala di Milano, ottenendo l’idoneità e classificandosi al II posto; da quel momento inizia una regolare collaborazione quale primo flauto nell’Orchestra del Teatro alla Scala e della Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano. Sempre come primo flauto ha collaborato con l’Orchestra del teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini e l’Accademia di S. Cecilia. Ha tenuto concerti in tutto il mondo.

Milan Vrsajkov

Milan Vrsajkov ha studiato con il professor V. Dešpalja all’Accademia Musicale di Zagabria e ha poi presentato con successo il suo tema di master al Mozarteum di Salisburgo. Ha poi continuato i suoi studi all’Accademia Mozart di Cracovia con B. Pergamenschikow. Ha collaborato anche a progetti di musica da camera con G. Kurtag ad Amsterdam. Dal 1995 ha suonato nella Camerata Salzburg sotto la direzione artistica di S. Vegh, e più tardi di Sir R. Norrington. Ha anche fatto parte del Sestetto Stradivari a Vienna dove ha avuto l’opportunità di suonare uno Stradivari del 1698. Si è esibito come solista e membro di gruppi da camera alla Filarmonica di Berlino, la sala Beethoven a Bonn, il Théâtre de la Ville a Parigi, il Mozarteum a Salisburgo e numerosi importanti festival come il Rheinigau Festival, il Schleswig-Holstein Festival, il Mecklenburg-Vorpommern Festival, il BEMUS a Belgrado, Octobre en Normandie a Rouen. Nel 2002 è stato tra i fondatori del Tartini Festival e in seguito dell’Ensemble Il Terzo Suono.

Veneto Concertante 2012, Festival internazionale di musica, è un’iniziativa promossa dall’Associazione Quadrivium e dall’Assessorato alla Cultura della Regione del Veneto, in collaborazione con le Province di Venezia, Padova, Treviso, Rovigo e Belluno, e realizzata in sintonia con le Amministrazioni Comunali sul cui territorio sorgono le meravigliose sedi che ospitano i concerti.

Biglietti
€ 7,00 ridotti (minori di 25 anni)
€ 10,00 interi

Informazioni e prenotazioni
Tel. 393 1301006
info@venetoconcertante.it
prenotazioni@venetoconcertante.it