Giovedì 2 maggio appuntamento con Veneto Film Tour a Este

SFIORANDO IL MURO

L’INTENSA MEMORIA DEGLI ANNI DI PIOMBO RIVIVE ATTRAVERSO UN COMMUOVENTE FILM-DOCUMENTARIO

ESTE (PD), GIOVEDÌ 2 MAGGIO
Cinema Farinelli, ore 21.00
Sfiorando il muro
di Silvia Giralucci e Luca Ricciardi
Alla proiezione saranno presenti i registi

Biglietto d’ingresso 3 euro.

Nuova tappa giovedì 2 maggio alle ore 21.00 presso il Cinema Farinelli di Este (PD) per la rassegna cinematografica Veneto Film Tour in collaborazione con AGIS e FICE (Federazione Italiana Cinema d’Essai). Gli appuntamenti della rassegna 2013 proseguono con la pellicola Sfiorando il muro di Silvia Giralucci e Luca Ricciardi.

Sfiorando il muro è un documentario intenso, che affonda le sue radici in un doloroso passato condiviso. Era il 17 giugno 1974 quando il padre di Silvia veniva barbaramente assassinato dalle Brigate Rosse davanti alla sede del Msi di Padova. Seguendo il ricordo del genitore, ecco rievocata una provincia veneta spaccata, i cui confini sono tinti dei colori del rosso e del nero. Zone attraverso cui è pericoloso muoversi, intervallate da territori franchi dai quali si può meditare sull’assurdità della divisione politica che ha insanguinato gli Anni di Piombo italiani. Un viaggio sofferto e tormentato che, tramite le testimonianze dei reduci di un sogno di rinnovamento, ne racconta invece le degenerazioni più violente che portarono all’appannamento degli ideali di quella stagione politica per mano del terrorismo. Emblematico il commento della regista: “L’omicidio di mio papà e di Giuseppe Mazzola, il 17 giugno del 1974 nella sede del Msi di via Zabarella a Padova, segnò per le Br il “salto del fosso”, dalle azioni dimostrative agli omicidi. Per me, che avevo appena compiuto tre anni, fu l’inizio di un vuoto, affettivo, materiale, sociale e anche politico. Sono passati 35 anni e anch’io adesso ho voglia di capire e di superare. Non un mio problema personale, ma il problema di una città, di una generazione, di un Paese, che per un periodo ha vissuto la politica come un valore omnipervasivo che oscurava persino la pietas per i morti dell’altra parte politica” (Silvia Giralucci)

Silvia Giralucci, giornalista padovana, ha pubblicato per Mondadori L’inferno sono gli altri. Cercando mio padre, vittima delle Br, nelle memorie divise degli anni Settanta. Sfiorando il muro è il suo primo documentario. Luca Ricciardi è, invece, collaboratore dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico. Dal 2007 lavora come autore e producer presso la casa di produzione DocLab srl.

Insieme hanno diretto un’opera complessa, sentita, mai apologetica, ma emozionante, nella quale la regista è stata in grado di mettersi in gioco in prima persona regalando così una pellicola di rara intensità.

Alla proiezione saranno presenti i registi.

Biglietto d’ingresso 3 euro.

Più che semplice rassegna, Veneto Film Tour conferma l’intenzione di far conoscere, attraverso lo strumento cinematografico, la cultura, le memorie, le tradizioni e le infinite storie che hanno modellato il Veneto contemporaneo. Un progetto che mira a valorizzare opere che raccontano i diversi aspetti della nostra regione, film spesso difficilmente visibili dal pubblico che proprio quel territorio vive quotidianamente. Sguardi nuovi e attenti per riflettere sul passato e comprendere meglio il presente.

Il programma completo della rassegna è disponibile sul sito www.venetofilmfestival.it

Per informazioni info@venetofilmfestival.it