Esauriti i biglietti per Shlomo Mintz con i ragazzi dell’Orchestra Giovanile Nazionale della Turchia

16 settembre 2013 ore 21,00
Padova, Auditorium Pollini

TURKISH NATIONAL YOUTH PHILHARMONIC
Cem Mansur direttore
Shlomo Mintz violino
Musiche di L. van Beethoven, J. Brahms

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Per informazioni:

www.rassegnamusike.it
tel. 345 7154654

Esauriti in meno di tre settimane i biglietti per Shlomo Mintz con i ragazzi dell’Orchestra Giovanile Nazionale della Turchia.

Grande successo per il primo appuntamento di Musikè Giovani, nuova sezione della rassegna Musikè della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo dedicata alle giovani compagini orchestrali. In meno di tre settimane dall’apertura online delle prenotazioni, il concerto di lunedì 16 settembre all’Auditorium Pollini, con l’Orchestra Giovanile Nazionale della Turchia e la partecipazione straordinaria di Shlomo Mintz, ha registrato il tutto esaurito, con 500 posti prenotati.

I giovani orchestrali, tutti di età compresa tra i 16 e i 22 anni, si esibiranno in un programma con musiche di L. van Beethoven (Ouverture Leonora n. 3 e Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 61) e J. Brahms (Sinfonia n. 1 in Do minore op. 68), con la direzione di Cem Mansur, fondatore dell’Orchestra, e con il solista israeliano Shlomo Mintz, considerato uno dei più grandi violinisti del nostro tempo.

Musikè tornerà a Padova giovedì 10 ottobre al Teatro Sociale di Cittadella (PD) con Didier Laloy, uno dei maggiori virtuosi dell’organetto diatonico, accompagnato da Frédéric Malempré alle percussioni e Pascal Chardome alla chitarra e al piano. Un trio che dal vivo si esprime al meglio, mettendo in luce talento musicale, capacità di coinvolgimento e un entusiasmo contagioso, per un concerto sospeso tra repertori francofoni, irlandesi, svedesi, tedeschi, ebraici e greci. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

I posti a sedere prenotati saranno garantiti fino a un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Raccomandiamo pertanto la puntualità.

BIOGRAFIE

Fondata nel 2007 da Cem Mansur, la Turkish National Youth Philharmonic è formata da cento musicisti di età compresa tra i 16 e i 22 anni. Sono parte integrante del lavoro orchestrale i seminari sulla musica come forza sociale, tra cui il “Laboratory of Democracy”, che presenta il perfezionamento in orchestra come metafora di coesistenza, rispetto e responsabilità. Per il progetto “La musica che unisce” l’Orchestra ha collaborato con giovani musicisti armeni formando la Turkish-Armenian Youth Orchestra, che ha tenuto concerti a Istanbul e a Berlino. Oltre ad esibirsi in Turchia, l’Orchestra intraprende ogni anno un tour all’estero e ha suonato al Beethoven Festival di Bonn, all’Accademia di Santa Cecilia di Roma, al Palais des Beaux Arts di Bruxelles, accompagnando solisti di fama come il pianista Murray Perahia, il violinista Salvatore Accardo e la violoncellista Natalia Gutman.

Nato a Istanbul, Cem Mansur ha studiato alla Guildhall School di Londra, dove è stato premiato con il Ricordi Conducting Prize, e si è perfezionato al Los Angeles Philharmonic Institute con Leonard Bernstein. Dal 1981 al 1989 ha diretto la Istanbul State Opera; tra il 1989 e il 1996 è stato direttore principale della City of Oxford Orchestra. Ha diretto i Virtuosi di Mosca, la Helsinki Philharmonic, la Britten Sinfonia, la Royal Philharmonic Orchestra, la English Chamber Orchestra, i London Mozart Players, la City of London Sinfonia, la BBC Concert Orchestra, la George Enescu Philharmonic Orchestra di Bucarest, la Mexico City Philharmonic Orchestra e la Holland Park Opera Festival di Londra. È stato più volte direttore ospite al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo su invito di Valery Gergiev. Nel 2010 ha diretto la prima assoluta del Veni Creator di Arvo Pärt in Polonia.

Shlomo Mintz è uno dei più grandi violinisti del nostro tempo. Nato a Mosca nel 1957, è emigrato con la famiglia in Israele e a 11 anni ha debuttato con la Israel Philharmonic Orchestra. A 16 anni ha debuttato alla Carnegie Hall con la Pittsburgh Symphony Orchestra e ha poi continuato gli studi con Dorothy DeLay alla Julliard School di New York. Collabora regolarmente con le orchestre più celebri e i direttori più noti della scena internazionale. Tiene masterclasses in tutto il mondo e ha fatto parte della giuria di importanti concorsi internazionali di violino, come il Tchaikovsky di Mosca e il Queen Elisabeth di Bruxelles. È stato presidente di giuria alla International Henryk Wieniawski Competition di Poznan, in Polonia, e dal 2002 è presidente di giuria alla Sion Valais International Violin Competition in Svizzera. Ha vinto il Premio Accademia Musicale Chigiana di Siena, il Diapason d’Or, il Grand Prix du Disque, il Gramophone Award e l’Edison Award. Dal 2004 incide per AVIE Records di Londra.

Musikè 2013 è promosso e organizzato da
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo

www.rassegnamusike.it – info@rassegnamusike.it
www.facebook.com/rassegnamusike
tel.  345.7154654

Ideazione e coordinamento
Alessandro Zattarin
Comunicazione

Roberto Fioretto
Supervisione

Alessandra Veronese

Progetto grafico
Metropolis ADV

Consulenza per la classica
Mario Giovanni Ingrassia
Consulenza per il jazz

Giuseppe “Momo” Mormile
Consulenza per il teatro e la danza

Claudio Ronda