Didier Laloy a Musikè verso il tutto esaurito

10 ottobre 2013 ore 21,00
Cittadella (PD), Teatro Sociale

DIDIER LALOY & S-TRES
Didier Laloy organetto
Frédéric Malempré percussioni
Pascal Chardome chitarra, pianoforte

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria

Per informazioni:
www.rassegnamusike.it

tel. 345 7154654

Didier Laloy a Musikè verso il tutto esaurito: l’innovatore dell’organetto per una musica senza confini

Musikè, la rassegna di musica, teatro e danza promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, torna giovedì 10 ottobre alle ore 21.00 al Teatro Sociale di Cittadella (PD) con Didier Laloy & S-tres, uno dei maggiori virtuosi dell’organetto diatonico, accompagnato da Frédéric Malempré alle percussioni e Pascal Chardome alla chitarra e al piano. Un trio che dal vivo si esprime al meglio, mettendo in luce talento musicale, capacità di coinvolgimento e un entusiasmo contagioso per un concerto sospeso tra repertori francofoni, irlandesi, svedesi, tedeschi, ebraici e greci.

A 13 anni, durante una festa di strada, Didier Laloy ascolta per la prima volta la musica dell’organetto. Un amore a prima vista che lo ha portato dalla cittadina belga di Etterbeek, dove è nato, a un giro del mondo alla ricerca del fascino segreto di questo strumento. Dopo anni di collaborazioni e scambi con musicisti di fama internazionale Laloy si ferma per condividere con il pubblico, attraverso le sue composizioni, alcune delle innumerevoli emozioni accumulate nel tempo. Un incontro caratterizzato dalla padronanza scenica del musicista, dalla sua abilità nell’affrontare qualsiasi genere musicale e dalla sua facilità di stile.

Didier Laloy è oggi il più attivo protagonista del revival dell’organetto in Europa. Un maestro riconosciuto dai suoi stessi mentori: Marc Perrone, Bruno Le Tron e Jean-Pierre Yvert. Nel 2010 gira l’Europa con un super-progetto chiamato Samurai, una sorta di pantheon dell’organetto dove Laloy si è affiancato a Tesi, Perrone, Le Tron, Lepisto e Munnelly. Nella sua carriera ha suonato di tutto: musica francese, inglese, irlandese, svedese, ebraica, greca, e di ogni altra parte del vecchio continente. Ha approfondito diverse tecniche, avvicinando lo strumento a repertori inconsueti e all’improvvisazione. Ha lavorato per il teatro, le arti visuali, la musica per bambini, evidenziando una particolare apertura verso progetti innovativi.

Il trio S-tres con cui Laloy si esibirà per Musikè racchiude le varie esperienze musicali accumulate negli anni. L’intesa con il pianista e chitarrista Pascal Chardome e con il percussionista Frédéric Malempré consente a Laloy di dare libero sfogo alla sua creatività musicale, creando un suono che oscilla tra silenzio ed esplosione: una musica piena di libertà, una libertà piena di musica.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito www.rassegnamusike.it

I posti a sedere prenotati saranno garantiti fino a un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Raccomandiamo pertanto la puntualità.

Musikè tornerà a Padova sabato 19 ottobre sul palco dell’Auditorium Pollini con l’Orchestra e Coro del Conservatorio “Venezze” di Rovigo diretta da Michele Peguri e Federico Guglielmo.

Musikè 2013 è promosso e organizzato da
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo

www.rassegnamusike.it – info@rassegnamusike.it
www.facebook.com/rassegnamusike
tel.  345.7154654

Ideazione e coordinamento
Alessandro Zattarin
Comunicazione

Roberto Fioretto
Supervisione

Alessandra Veronese

Progetto grafico
Metropolis ADV

Consulenza per la classica
Mario Giovanni Ingrassia
Consulenza per il jazz

Giuseppe “Momo” Mormile
Consulenza per il teatro e la danza

Claudio Ronda