Camminando con Antonia Arslan e Massimo Carlotto

Camminando con Antonia Arslan e Massimo Carlotto

Giovedì 22 maggio alla Sala dei Giganti del Liviano di Padova prima nazionale di “Kalelov (camminando)”, spettacolo scritto da Antonia Arslan e Massimo Carlotto, accompagnato da musiche tradizionali armene e composizioni originali di Maurizio Camardi e Mauro Palmas.

«La vera casa dell’uomo non è una casa, è la strada. La vita stessa è un viaggio da fare a piedi» scriveva Bruce Chatwin, scrittore e fotografo tra i più importanti del Novecento.

Ed è un viaggio, tra parole e musica, quello che Antonia Arslan e Massimo Carlotto proporranno, per SacreArmonie, giovedì 22 maggio, alle 21.30 alla Sala dei Giganti del Liviano di Padova con lo spettacolo “Kalelov (camminando)”, una co-produzione Gershwin Spettacoli e Nairi Onlus in collaborazione con l’Associazione di ricerca culturale Casa di Cristallo e con il supporto dell’Associazione Italiarmenia e del Centro Studi e Documentazione della Cultura Armena.

Presentato in prima nazionale, “Kalelov (camminando)” è un peregrinare tra parole e musica da Marsiglia alle coste della Sardegna, da Venezia ai paesaggi dell’Armenia anatolica, lungo le rotte del Mediterraneo e oltre. Due scrittori e quattro musicisti in due storie che si intrecciano, con gli scrittori in scena e le musiche a fare a volte da collante alle parole, altre a raccontare a loro volta.

Ognuno degli artisti ha segnato il proprio percorso artistico e la personale ricerca espressiva cercando tra le pieghe della propria appartenenza, accomunati dalla passione del racconto e dall’amore per la cultura della propria terra.

Se da un lato i racconti di Antonia Arslan hanno contribuito in maniera determinante in questi anni a far conoscere la cultura armena e la poesia del suo popolo, dall’altro lato Massimo Carlotto ha incanto e a volte indignato con le sue storie noir ambientate tra Marsiglia, il Veneto e la Sardegna. Sul palco saranno accompagnati da suoni, sapori e colori del Mediterraneo orchestrati da Maurizio Camardi ai sassofoni, duduk e flauti, Mauro Palmas al liuto cantabile, Maurizio Redegoso Kharitian alla viola e Alessandro Foresti all’organo portativo.

Un viaggio nel tempo tra passato, presente e futuro che ci racconta storie di donne, uomini, luoghi reali ed immaginari. Camminando proprio perchè non c’è nessun luogo dove arrivare, l’importante è appunto… camminare.

Info:
www.universidiversi.com

Biglietti:
poltronissime: euro 15,00
poltrone: euro 10,00
eventuali diritti di prevendita esclusi

Prevendite:
Gabbia Dischi – via Dante, 8 – tel. 049.8751166
Coin Ticket Store – via Altinate (III piano) – tel. 049.8364084
Scuola di Musica Gershwin – via Tonzig, 9 – tel. 342.1486878
la sera dello spettacolo presso biglietteria Sala dei Giganti
biglietteria online sul circuito Vivaticket – www.vivaticket.it

La Rassegna SacreArmonie è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova all’interno del format Universi Diversi, in collaborazione con la Scuola di Musica Gershwin. Media partner della rassegna Radio Padova e Easy Network. Hospitality partner sono Hotel Grand’Italia e Ristorante Isola di Caprera.

Direzione Artistica:
Maurizio Camardi

Organizzazione:

Spazio Gershwin – Scuola di Musica “Gershwin”
tel: 342.1486878
mail: info@universidiversi.com
web: www.universidiversi.comwww.spaziogershwin.org