Antonio Cornacchione e Lucia Vasini inaugurano la quarta stagione di Musikè

Mercoledì 1 aprile alle 21.00, al Teatro Sociale di Rovigo, Lucia Vasini e Antonio Cornacchione porteranno in scena “L’ho fatto per il mio Paese”, testo scritto da Antonio Cornacchione con Francesco Freyrie e Andrea Zalone, la coppia di autori del fortunatissimo programma di La7 “Crozza nel Paese delle Meraviglie”.

Saranno la bravura e la simpatia di Lucia Vasini e Antonio Cornacchione a inaugurare, mercoledì 1 aprile alle 21.00 al Teatro Sociale di Rovigo, la quarta edizione di Musikè, rassegna promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Da aprile a novembre la rassegna vedrà protagonisti nelle province di Padova e Rovigo artisti affermati e giovani talenti, sia italiani che internazionali, impegnati in tredici appuntamenti a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria e in due spettacoli a pagamento il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Al Teatro Sociale di Rovigo Antonio Cornacchione e Lucia Vasini porteranno in scena, con la regia di Daniele Sala, la commedia brillante L’ho fatto per il mio paese, testo scritto dallo stesso Cornacchione con Francesco Freyrie e Andrea Zalone, la coppia di autori del fortunatissimo programma di La7 Crozza nel Paese delle Meraviglie. La pièce affronta, con ironia pungente e irresistibile, il dramma tutto italiano del mondo del lavoro e vede un improbabile quanto donchisciottesco lavoratore sequestrare il Ministro responsabile della legge che sposta di molti anni la sua pensione. Lo fa per sé, per la sua pensione, ma soprattutto dice di farlo “per il suo paese”. Sono due mondi antitetici che entrano in collisione. Da una parte Benedetto, un uomo candido e senza soldi, con la disdetta dell’affitto in una tasca e la lettera di fine rapporto di lavoro nell’altra. Dall’altra lei, la donna Ministro, stimata docente universitaria, sposata con un finanziere ricchissimo, che è scesa in politica solo per fare un favore… al suo paese. Ma un po’ anche a se stessa, nella speranza di colmare la propria solitudine.

«Immaginate ora l’urto di questi due mondi – scrive l’autore Francesco Freyrie – e l’inferno che ne deriva vi regalerà la commedia più appassionata, folle e contemporanea a cui abbiate mai assistito dai tempi dell’ultima crisi di Governo».

Ingresso: 10 euro platea e primo ordine di palchi, 5 euro tutti gli altri posti.
Prevendita presso la biglietteria del Teatro Sociale martedì 31 marzo e mercoledì 1 aprile. Orari di apertura: 10.00-12.30, 16.00-19.30 (il giorno di spettacolo fino alle 21.00).

Acquisto on line: www.rassegnamusike.it

Prenotazione telefonica, con saldo entro le ore 12.30 del giorno di spettacolo. Faranno fede solo le prenotazioni saldate.

Il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza all’AISM sezione di Rovigo.

Per informazioni:
www.rassegnamusike.it

tel. 345 7154654

PROFILI

Volto noto al pubblico del cabaret, associato al tormentone “Povero Silvio!”, Antonio Cornacchione nasce come sceneggiatore di fumetti (tra i quali Topolino e Tiramolla) e solo in seguito decide di dedicarsi al cabaret, in particolare alla satira politica. Il debutto è nel 1991, sul palco dello Zelig di Milano, insieme a Paolo Rossi, a Gianni Palladino e al trio Aldo, Giovanni e Giacomo; ad appena un anno dal debutto vince il Premio Satira Politica di Forte dei Marmi, riconoscimento che riceverà nuovamente nel 2004. Seguono diverse tournées teatrali da solo o in coppia (con Paolo Rossi, Carlo Turati, Marina Massironi) e poi l’esordio in tv: Zelig Off, Zelig Circus, Crozza Italia e Che tempo che fa.

Lucia Vasini inizia a fare teatro a 17 anni in una compagnia locale per poi diplomarsi alla scuola del Piccolo Teatro di Milano, iniziando subito a collaborare con artisti del calibro di Bebo Storti, Paolo Rossi, Dario Fo, Claudio Bisio, Giampiero Solari, Gabriele Salvatores, Cesare Lievi. Anche per lei il successo arriva con i primi passaggi televisivi, in Diego 100% al fianco di Diego Abatantuono, in Su la testa nel 1992 con Paolo Rossi (proprio con Antonio Cornacchione), fino ai più recenti Glob – L’osceno del villaggio e Colorado.

Musikè 2015 è promossa e organizzata da
Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo
www.rassegnamusike.it – info@rassegnamusike.it
www.facebook.com/rassegnamusike
tel. 345 – 7154654

Ideazione e coordinamento
Alessandro Zattarin

Gruppo di lavoro
Mario Giovanni Ingrassia
Claudio Ronda
Gabriele Vianelli

Comunicazione
Roberto Fioretto

Supervisione
Alessandra Veronese

Progetto grafico
Metropolis ADV