Al via le proiezioni di Cinema sconfinato

Primo appuntamento sabato 1° settembre a Altavilla Vicentina

Giardini della Biblioteca Civica di Altavilla Vicentina

Appuntamento sabato 1° settembre 2018 alle ore 21 nei Giardini della Biblioteca Civica di Altavilla Vicentina per la prima proiezione del ciclo Cinema sconfinato, un progetto itinerante che nel mese di luglio ha coinvolto i giovani del territorio in un laboratorio di cinema documentario e che a settembre propone una rassegna di film in quattro serate tra Altavilla Vicentina, Montecchio Maggiore e Vicenza.

Nel corso di questo primo appuntamento sul grande schermo gonfiabile del Cinemambulante sarà presentato il cortometraggio documentario Ascoltare Altavilla, realizzato ad Altavilla dai giovani che hanno partecipato al laboratorio; a seguire, sarà proiettato un classico del cinema documentario d’autore italiano: Bibione Bye Bye One del regista veneto Alessandro Rossetto.

Immagini di Altavilla

Ascoltare Altavilla (2018), un viaggio nel passato e nel presente di Altavilla Vicentina realizzato attraverso interviste e materiali di repertorio recuperati da fotografie d’epoca e Super8, è uno dei tre cortometraggi realizzati durante il laboratorio che si è svolto nel mese di luglio, aperto a tutti, con particolare attenzione ai giovani. Nel corso di quattro incontri con professionisti under 35 – i registi Claudia Brignone e Francesco Clerici, il direttore della fotografia Giovanni Benini e il montatore Gabriele Borghi – e di tre sessioni di riprese, i partecipanti hanno avuto modo di avvicinarsi al cinema documentario, con l’obiettivo di realizzare tre corti dedicati al racconto delle aree urbane e periferiche del nostro territorio e girati rispettivamente ad Altavilla Vicentina, Alte Ceccato di Montecchio Maggiore e al Centro Tecchio nel quartiere San Lazzaro di Vicenza.

A dare inizio alla rassegna, insieme al primo corto del laboratorio, sarà Bibione Bye Bye One (1999, 75’) del regista padovano Alessandro Rossetto, il racconto di un’ideale giornata estiva nella cittadina balneare di Bibione, un ritratto ironico e divertente del nord-est e della provincia italiana contemporanea. Osservatore attento della realtà e dei paesaggi urbani del nostro territorio, Rossetto è autore di numerosi documentari presentati ai più importanti festival cinematografici internazionali (Il fuoco di Napoli, Chiusura, Feltrinelli) e del film Piccola patria, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2013.

L’ingresso alla proiezione è aperto a tutti e gratuito.

In caso di maltempo la proiezione si svolgerà al coperto.

Saranno presenti gli autori dei cortometraggi realizzati durante il laboratorio.

La tappa successiva della rassegna Cinema sconfinato sarà venerdì 7 settembre in Piazza San Paolo ad Alte Ceccato, Montecchio Maggiore.

Maggiori informazioni e il calendario completo delle proiezioni sono disponibili su www.cinemasconfinato.it e facebook: Cinemasconfinato

Cinema sconfinato è un progetto a cura di Pier Paolo Giarolo ed è realizzato con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”, con il patrocinio del Comune di Altavilla Vicentina e della Città di Montecchio Maggiore, in collaborazione con Progetto Giovani Vicenza.

Cinema sconfinato
mob. (+39) 393 5660733
minima@outroad.it
www.cinemasconfinato.it
facebook: Cinemasconfinato

Condividi